CONTE: “Non è ancora chiuso niente. Primo tempo troppe ripartenze concesse”

CONTE: “Non è ancora chiuso niente. Primo tempo troppe ripartenze concesse”

TORINO – nel post partita, ai microfoni di sky ha parlato Antonio Conte commentando la vittoria ai danni del Livorno per 2 reti a 0. Ecco le sue dichiarazioni: “Campionato avvincente. Solo due squadre stanno facendo qualcosa di bello ed incredibile. Anche la Roma come noi ha battuto dei record.…

TORINO – nel post partita, ai microfoni di sky ha parlato Antonio Conte commentando la vittoria ai danni del Livorno per 2 reti a 0. Ecco le sue dichiarazioni:

 

“Campionato avvincente. Solo due squadre stanno facendo qualcosa di bello ed incredibile. Anche la Roma come noi ha battuto dei record. Mancano ancora sei partite e sapete come la penso. Non è chiuso niente. Dobbiamo essere bravi a continuare su questa squadra”.

Le partite come questa con il Livorno nascondono insidie. Per questo motivo formazione titolare?

“Io ho fatto la formazione che potevo fare, rispetto alla partita con il Lione ho fatto giocare Llorente, Lichtsteiner che non c’erano. A centrocampo ed in difesa non avevo alternative”.

A fine primo tempo era un po’ arrabbiato, perché?

“Abbiamo concesso un po’ di ripartenze al Livorno e quindi non ero molto convinto della prestazione.  Loro in attacco erano molto veloci e volevo si mantenesse più equilibrio. Nel secondo tempo meglio, non abbiamo concesso nulla”.

Siete abituati a giocare contro squadre chiuse…

“Dobbiamo sempre essere bravi a far girare palla velocemente  per trovare l’imbucata. Siamo stati molto bravi. Ora non possiamo staccare, tra 3 giorni c’è un’altra partita molto importante. Vogliamo andare avanti in coppa e nonostante il risultato dell’andata non sarà una partita facile. Serve una gara molto accorta. Mi auguro uno stadio pieno, abbiamo bisogno del calore dei nostri tifosi da qui fino alla fine della stagione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy