Calciomercato Juventus, il mirino immediato è puntato: accelerata per Nani

Calciomercato Juventus, il mirino immediato è puntato: accelerata per Nani

Suggestioni, intrighi e aspettative. Molte volte il triangolo verte su questi fattori, fondamentali per accendere una rovente sessione estiva, ingredienti necessari che occupano incessantemente i pensieri degli appassionati di mercato, materia volubile e mai scontata, destinata a sfociare in un’appassionante imminente compravendita a tinte bianconere.Nessuna rivoluzione, lo abbiamo riportato più…

Suggestioni, intrighi e aspettative. Molte volte il triangolo verte su questi fattori, fondamentali per accendere una rovente sessione estiva, ingredienti necessari che occupano incessantemente i pensieri degli appassionati di mercato, materia volubile e mai scontata, destinata a sfociare in un’appassionante imminente compravendita a tinte bianconere.

Nessuna rivoluzione, lo abbiamo riportato più volte ma è cosa buona e giusta ribadirlo, nel capoluogo piemontese rinforzeranno la squadra in maniera graduale, pochi innesti ma di assoluta qualità, monitorando costantemente il Dio bilancio.

Il percorso è stato tracciato, 4-3-3 europeo e nuovi stimoli tecnico-tattici per tutti. E attendendo di fare chiarezza sul futuro di Conte, con la Juventus sempre speranzosa di strappare la firma relativa al rinnovo contrattuale, in corso Galileo Ferraris viaggiano spediti verso un’altra missione prioritaria, ovvero quella relativa al dover centrare determinati obiettivi di mercato.

Patrice Evra (’81) e Nani (’86), attuali tesserati del Manchester United, profili bloccati – ed è quanto trapela anche nelle ultime ore dal torinese – dalla Vecchia Signora. Entrambi scuderia Pastorello, ambedue finiti prepotentemente nel mirino dell’a.d. Beppe Marotta e del d.s. Fabio Paratici. E proprio sul portoghese, secondo quanto raccolto da Goal Italia, si sarebbero sviluppate importanti novità.

La Juventus, intenzionata a centellinare le risorse economiche a disposizione, avrebbe deciso di far esplodere il botto. Nani, proveniente da un biennio tutt’altro che esaltante tra le fila dei Red Devils, a 27 anni avverte la necessità di dover cambiare per dare una svolta a una carriera che, fino alla stagione 2012-2012, sembrava indirizzata a intraprendere percorsi vertiginosi, percorso supportato dalla sapienza del grande Sir Alex Ferguson, cammino bloccato dagli infortuni e da David Moyes. Tutto cambiato.

Gli inglesi intendono chiudere definitivamente la faccenda con una cessione e, dal canto suo, il diretto interessato non vuole farsi sfuggire l’opportunità di sbarcare nel campionato italiano, manifestazione che potrebbe esaltare le sue caratteristiche, a patto però che lo status fisico offra determinate garanzie.

I campioni d’Italia, a tal proposito, hanno avuto già modo di informarsi minuziosamente sulle condizioni dell’ex Sporting Lisbona. Risultato? Semaforo verde. Con l’entourage del calciatore, neanche a sottolinearlo, vige la piena unità di intenti. Adesso, tuttavia, occorre trovare l’intesa con il Manchester United.

Juventus e Manchester United, finora, non hanno mai affrontato la questione, la vicenda è stata sempre interamente gestita da intermediari e simili, i quali hanno provato a portare Nani in Italia, senza successo, già nell’ultimo mercato invernale.

La Vecchia Signora ha iniziato a muoversi, l’evoluzione tattica prevede lo sbarco sotto la Mole di almeno due ali e, assicurarsi in tempi rapidi le prestazioni di Nani, comporterebbe oggettivi benefici di manovra. E questa volta, dopo tanti chiacchiericci e trasferimenti sfumati in fase conclusiva, il lieto fine sembrerebbe essere dietro l’angolo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy