Braschi: “Il rigore si vede solo dalla tv”

Braschi: “Il rigore si vede solo dalla tv”

TORINO – “In campo non si poteva vedere, lo stesso Ventura se n’è accorto soltanto dalle riprese a fine gara. Si è visto che era rigore solo da un’immagine di una telecamera”. Così il designatore Stefano Braschi assolve l’arbitro Rizzoli, al centro delle polemiche per non aver concesso un rigore…

TORINO – “In campo non si poteva vedere, lo stesso Ventura se n’è accorto soltanto dalle riprese a fine gara. Si è visto che era rigore solo da un’immagine di una telecamera”. Così il designatore Stefano Braschi assolve l’arbitro Rizzoli, al centro delle polemiche per non aver concesso un rigore al Torino nel derbu con la Juve in seguito al fallo di Pirlo su El Kaddouri. Per Braschi, dunque,

 

non si può condannare il direttore di gara se l’evidenza del penalty arriva solo attraverso le immagini televisive: “La televisione può essere di aiuto solo in occasione dei casi di gol-non gol o di un fallocommesso fuori o dentro area. Sul campo, in tutte le altre occasioni, decide l’arbitro. Che certe situazioni non le può vedere”.

fonte: tuttosport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy