Conte sta pensando al modulo per la difesa

Conte sta pensando al modulo per la difesa

TORINO – Aspettando Martin Caceres (in campo con l’Uruguay stanotte) e gli altri nazionali in viaggio di rientro, in mattinata la Juventus si è allenata sotto la pioggia. Presente il blocco azzurro. Per i bianconeri prime prove anti-Livorno. Antonio Conte sta valutando la condizione dei singoli (e lo stesso farà…

TORINO – Aspettando Martin Caceres (in campo con l’Uruguay stanotte) e gli altri nazionali in viaggio di rientro, in mattinata la Juventus si è allenata sotto la pioggia. Presente il blocco azzurro. Per i bianconeri prime prove anti-Livorno.

Antonio Conte sta valutando la condizione dei singoli (e lo stesso farà domani con gli ultimi nazionali) ma vista la corposa lista di indisponibili e giocatori in dubbio, lo Special One juventino ha gli uomini quasi contati. Rientrato l’allarme Buffon (solo febbre, oggi era in campo), i problemi sono dietro, dove l’allenatore sta valutando se presentarsi in Toscana con la difesa a tre o quattro. Angelo Ogbonna e Leonardo Bonucci sono squalificati, Stephan Lichtsteiner non è ancora arruolabile e Andrea Barzagli, rientrato acciaccato dopo il primo test azzurro, potrebbe essere lasciato a riposo in ottica Copenaghen. Di fatto, Conte potrà contare su Giorgio Chiellini (al rientro dopo aver saltato il big match contro il Napoli), Martin Caceres (ancora con l’Uruguay, come detto), Federico Peluso e Marco Motta. Marchisio è recuperato e Vidal sta meglio. In avanti è cominciato il casting per un posto accanto a Tevez: in pole al momento c’è Quagliarella.(Tuttosport)

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy