Verona-Juve / Marotta: “Siamo già al top, il mercato dipenderà da Morata e Cuadrado”

Verona-Juve / Marotta: “Siamo già al top, il mercato dipenderà da Morata e Cuadrado”

Le parole dell’Amministratore Delegato della Juventus prima della partita del Bentegodi di questa sera

TORINO – Prima della partita di questa sera tra Verona e Juventus ha parlato ai microfoni di Premium Sport l’Amministratore Delegato bianconero Beppe Marotta: “La volontà di Allegri è la stessa della Juve, raramente abbiamo ceduto i giocatori importanti e soprattutto questa squadra ha già raggiunto un livello alto, servono solo alcuni ritocchi. Dipenderà dalle situazioni dove lavoreremo, se ci saranno delle cessioni obbligatorie come Morata e Cuadrado allora interverremo lì, per il resto cederemo solo chi chiederà più spazio, ma l’idea è quella di confermare il gruppo che ci ha dato tante soddisfazioni. Un occhio alla capitale? State facendo tanti nomi voi della stampa, è normale che vengano avvicinati alla Juve giocatori importanti come Biglia e Pjanic, ma non vogliamo rifare la rosa e quindi bisogna valutare, al momento posso solo apprezzare giocatori di questo livello. Diciamo che in Italia le richieste possono essere spesso sproporzionate, ognuno fa ciò che vuole delle proprie proprietà, sta alle società fare le operazioni, ma noi privilegiamo il made in Italy. Qualora non dovessimo trovare soluzioni in patria lavoriamo anche all’estero, ad esempio noi l’anno scorso abbiamo investito tutti i proventi dei diritti tv in giocatori provenienti da società italiane e questo fa bene a tutto il movimento, i maggiori investimenti li abbiamo fatti in Italia e vogliamo continuare a farlo, qualora ci fosse la giusta qualità. Anche Danilo è un ottimo giocatore, come Pjanic, ma è scorretto parlare di questi nomi per le loro società, visto che al momento non abbiamo approcciato né il Real né tantomeno la Roma, già solo in questa settimana siamo arrivati a 20 nomi ma noi non dobbiamo rifare la rosa. Cavani? Nell’estate scorsa abbiamo già comprato tre giocatori, il reparto è all’altezza e solo in caso di partenza di qualcuno ci sarà un eventuale ingresso.”

Intanto la Juve sfida la Roma per un grande colpo: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy