JUVENTUS – Romulo: “Ci sono state squadre forti, la Juve è uno di queste”

JUVENTUS – Romulo: “Ci sono state squadre forti, la Juve è uno di queste”

AGGIORNAMENTO – Conferenza stampa di Romulo, ultimo rinforzo della Juventus di Max Allegri. Sull’opportunità Juventus: Sapevo dell’interesse della Juventus nei miei confronti. Quando l’ho saputo sono rimasto contento. Sono soddisfatto, voglio continuare il mio percorso iniziato tre anni fa. Ringrazio anche la Fiorentina per l’opportunità che mi ha dato. Voglio…

AGGIORNAMENTO – Conferenza stampa di Romulo, ultimo rinforzo della Juventus di Max Allegri.

Sull’opportunità Juventus: Sapevo dell’interesse della Juventus nei miei confronti. Quando l’ho saputo sono rimasto contento. Sono soddisfatto, voglio continuare il mio percorso iniziato tre anni fa. Ringrazio anche la Fiorentina per l’opportunità che mi ha dato. Voglio dare il massimo per la città e la società.

Su Allegri: Ci siamo incontrati oggi, abbiamo parlato poco. Mi ha chiesto dove preferivo giocare e io gli ho risposto che sono disponibile ad occupare qualsiasi ruolo della fascia destra.

Sull’Europa: Faremo di tutto per andare avanti il più possibile.

Sullo Scudetto: Ci sono state squadre forti, la Juve è uno di queste.

Su Iturbe: E’ un ragazzo speciale, un bravo ragazzo. Diventerà uno dei più forti fra qualche anno. Lui ha fatto la sua scelta, io la mia.

Sull’infanzia: Sono cresciuto in una famiglia povera, semplice, ma con tanti valori. Oggi sto realizzando un sogno. ho fatto tanti sacrifici per essere qua. Adesso lotterò molto di più per restare qua. Ho ricevuto tanti no in carriera, ma adesso è tutto passato.

Sul Mondiale: E’ stato difficile ammettere che non ero al massimo. ho pianto tantissimo, il mondiale era un sogno, poi in Brasile. E’ stato molto difficile, Prandelli mi ha chiesto più volte come stavo e io non ho potuto dire bugie. Mi ha ringraziato per l’onestà.

Su Emerson, ultimo brasiliano ad aver vestito la maglia della Juventus: Grandissimo giocatore, molto forte. In Brasile è ancora molto ammirato. Adesso voglio seguire i suoi passi.

Sul suo idolo: Seguivo Denilson da piccolo, lo ammiravo tantissimo. Mi ispiravo a lui.

Sulla scelta della numero 2: Quando era bambino ho giocavo con la numero due, per questo motivo ho scelto di continuare a vestirla. (TMW)

Romulo Souza Orestes Caldeira, per gli amici semplicemente Romulo, è un nuovo giocatore della Juventus. Arrivato in Italia per mano di Pantaleo Corvino da sconosciuto, il brasiliano naturalizzato italiano si è guadagnato i titoli dei giornali grazie al lavoro e al low profile. Per l’ambientamento sono serviti due anni a Firenze, poi l’esplosione definitiva all’Hellas Verona. Quindi la Juventus, la grande occasione. Esterno d’attacco, terzino o interno di centrocampo, Romulo fa della corsa e della facilità d’inserimento le sue armi migliori.

 

Ha firmato un contratto quadriennale con opzione per il quinto, e il suo arrivo libera Mauricio Isla che presto si accaserà al QPR. Per oggi sono attese le ultime visite mediche, quindi l’ufficialità e la presentazione alla stampa. Poi, l’avventura di Romulo in bianconero prenderà ufficialmente il via con la partenza per la tournée asiatica degli uomini di Allegri. (TMW)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy