Pepe alla ricerca della felicità. Juve alla ricerca di un altro esterno

Pepe alla ricerca della felicità. Juve alla ricerca di un altro esterno

Simone Pepe, pupillo di Conte e di tutta la società, giocatore stimato per le doti tecnico tattiche dimostrate l’anno del primo scudetto dell’era Conte. Un susseguirsi di infortuni e ricadute lo hanno tenuto lontano dai campi senza mai mettere in discussione l’importanza che la Juve nutre nei suoi confronti. 18…

Simone Pepe, pupillo di Conte e di tutta la società, giocatore stimato per le doti tecnico tattiche dimostrate l’anno del primo scudetto dell’era Conte.

Un susseguirsi di infortuni e ricadute lo hanno tenuto lontano dai campi senza mai mettere in discussione l’importanza che la Juve nutre nei suoi confronti.

 

 

 

18 mesi dopo il primo infortunio e il riacutizzarsi dei fastidi muscolari nonostante un’operazione effettuata con successo, causano seri dubbi alla società e soprattutto a Conte, bisognoso di un esterno che possa ricoprire degnamente il ruolo di Pepe.

Un contratto in scadenza nel 2015 pone la società di fronte un bivio: trattenere un campione o vendere una scarpa vecchia.

Nel frattempo Marotta e Paratici si muovono sottotraccia per portare a Torino Nani, richiestissimo da Conte.

Anche Cerci rientra nei piani del mister ma difficilmente il presidente Cairo, dopo la cessione di Ogbonna mal digerita dai tifosi, venderà un altro suo talento alla Juventus. (canaleJuve)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy