Savic in cima alla lista. Ma servono 13 milioni

Savic in cima alla lista. Ma servono 13 milioni

E’ chiaro ormai che le manovre di mercato della Juventus nel mese di gennaio si concentreranno sulla difesa. Un centrale e magari anche un esterno per tappare le falle che si sono create in seguito ai ripetuti ko di alcuni elementi della retroguardia bianconera. Con Barzagli out, Romulo ed Asamoah…

E’ chiaro ormai che le manovre di mercato della Juventus nel mese di gennaio si concentreranno sulla difesa. Un centrale e magari anche un esterno per tappare le falle che si sono create in seguito ai ripetuti ko di alcuni elementi della retroguardia bianconera.  Con Barzagli out, Romulo ed Asamoah che torneranno a marzo, Marrone ad inizio del 2015 e Caceres a breve, le attenzioni di Marotta si concentreranno su di un centrale. Il profilo in cima alla lista secondo Tuttosport è quello di Stefan Savic della Fiorentina. E’ giovane e conosce alla perfezione il campionato italiano, l’ostacolo è rappresentato dalla Fiorentina, i viola non lo lasceranno partire per meno di 13 milioni di euro. Si è parlato della possibilità di inserire nella trattativa il cartellino di Giovinco in scadenza di contratto e valutato 7 milioni di euro.

 

Con Giovinco più i 6 milioni che dovrebbero entrare nelle casse bianconere per la cessione della metà del cartellino di Gabbiadini al Napoli, l’altra metà la detiene la Samp, la Juventus lancerebbe l’assalto al difensore. Sembra però che la Formica Atomica voglia andare in scadenza per cui Marotta dovrebbe colmare la lacuna immettendo denaro cash. Savic rimane comunque una pista aperta, si chiude invece quella per Fabian Schär, difensore del Basilea. L’esterno svizzero ha subito un grave infortunio alla caviglia e non è più tra i papabili, mentre dalla Spagna circola il nome di  Jeison Murillo, difensore colombiano classe ’92 di proprietà del Granada, società spagnola gestita dai Pozzo. Occhi anche su Rolando del Porto, il giocatore conosce già la serie A e nel Porto e fuori rosa, le perplessità consistono nel fatto che a Rolando manca la condizione fisica ed avrebbe bisogno di un po’ di tempo per rimettersi in carreggiata. Marotta e Paratici valutano tutti i nomi e non è escluso che nei prossimi giorni possano verificarsi novità.

 

Tuttosport.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy