MERCATO – Zaza non parte: Osvaldo o Pazzini

MERCATO – Zaza non parte: Osvaldo o Pazzini

Tutto da rifare. Doveva essere il giorno dell’appuntamento decisivo tra Juventus e Sassuolo per portare Simone Zaza a Torino, invece Giorgio Squinzi ha bloccato tutto. E adesso la Juve vira e cambia obiettivo: va su Pazzini o su Osvaldo. IL VERTICE — Così l’incontro tra la Juventus e il Sassuolo…

Tutto da rifare. Doveva essere il giorno dell’appuntamento decisivo tra Juventus e Sassuolo per portare Simone Zaza a Torino, invece Giorgio Squinzi ha bloccato tutto. E adesso la Juve vira e cambia obiettivo: va su Pazzini o su Osvaldo.

IL VERTICE Così l’incontro tra la Juventus e il Sassuolo di ieri si è risolto con un nulla di fatto. I bianconeri hanno preso atto della frenata del club di Squinzi, ma non per questo hanno rinunciato definitivamente all’idea di anticipare l’arrivo dell’attaccante della Nazionale. Su di lui i bianconeri hanno un diritto di riacquisto da 15 milioni, esercitabile a giugno.

 

Per averlo a gennaio e per il “disturbo”, Marotta potrebbe aggiungere anche qualche soldino. L’idea di utilizzare Pepe e Coman come contropartite, invece, è naufragata: i due giocatori non rientrano nei piani di Di Francesco. La Juve tornerà alla carica prossimamente, in attesa di avere notizie dal Canada, dove i procuratori di Giovinco si trovano in questi giorni per trattare l’arrivo anticipato dell’attaccante. Giovinco, in scadenza di contratto, ha già firmato con il Toronto per luglio, ma la Juve a questo punto preferirebbe che il giocatore si trasferisse da subito nella Major League Soccer. Gli agenti Andrea D’Amico e Luca Pasqualin sono al lavoro per trovare una soluzione e la sensazione è che si possa fare. (gazzetta)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy