MERCATO – Vidal in partenza

MERCATO – Vidal in partenza

Arturo Vidal è ormai a un passo dall’Arsenal, ne sono convinti in Cile come in Inghilterra. Come riportato oggi dal britannico Telegraph, il centrocampista bianconero avrebbe addirittura già firmato l’accordo che lo legherà ai Gunners. Arsene Wenger, grande estimatore del cileno, avrebbe messo sul piatto una cifra vicina ai 30…

Arturo Vidal è ormai a un passo dall’Arsenal, ne sono convinti in Cile come in Inghilterra. Come riportato oggi dal britannico Telegraph, il centrocampista bianconero avrebbe addirittura già firmato l’accordo che lo legherà ai Gunners. Arsene Wenger, grande estimatore del cileno, avrebbe messo sul piatto una cifra vicina ai 30 milioni di euro per piegare la resistenza della Juventus, a dire il vero non così dispiaciuta di poter monetizzare la cessione di un giocatore che nell’ultimo anno era parso in lieve flessione e non facilmente gestibile fuori dal campo; decisivo sarebbe stato anche il lavoro ai fianchi di Alexis Sanchez, compagno di nazionale del Guerrero.

 

E fa niente se il Telegraph cita La Stampa, “noto giornale cileno” (sic), come fonte primaria della notizia. La trattativa, apparentemente già conclusa, verrà ufficializzata solo dopo la conclusione della Coppa America, ma già a Londra c’è chi si lecca i baffi. Freddie Ljungberg, stella dell’Arsenal di un decennio fa, ha espresso parere favorevole al possibile acquisto di Vidal: “Grande giocatore, uno che s’infuria se perde il pallone, ecco perché mi piace“, ha spiegato lo svedese a Sport360, uno così farebbe molto bene all’Arsenal“.

Con il denaro ricavato dalla cessione di Vidal – che, va da sé, comporterebbe la permanenza di Paul Pogba almeno fino alla prossima estate, quando probabilmente passerà al Barcellona – la Juventus potrebbe finalmente partire alla carica per i due acquisti che le mancano per chiudere in bellezza un mercato già positivo, ovvero il trequartista(indispensabile) e il difensore centrale. E se ci sono diversi candidati per la maglia numero 10, che Massimiliano Allegri reputa fondamentale per dar qualità a un centrocampo che, dopo l’addio di Pirlo, ha perso molto fosforo (Isco e Oscar i nomi più caldi), in difesa si continua a guardare con insistenza a un obiettivo in particolare: Mehdi Benatia, ex centrale della Roma, reduce da una stagione non esaltante al Bayern Monaco.

 

I bavaresi sono disposti a lasciar partire il 28enne marocchino per una cifra di 20-22 milioni di euro, non briciole ma nemmeno un tributo di sangue per un giocatore che sistemerebbe il reparto arretrato bianconero per almeno 4-5 stagioni. leonardo.it

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy