MERCATO – Lukaku risponde al papà “Bayern e United? da piccolo mi hanno colpito”

MERCATO – Lukaku risponde al papà “Bayern e United? da piccolo mi hanno colpito”

Romelu Lukaku, attaccante dell’Everton, è pronto a fare il salto per entrare nell’Olimpo dei grandi

Moggi

 

LIVERPOOL – Romelu Lukaku, attaccante dell’Everton, è pronto a fare il salto per entrare nell’Olimpo dei grandi. Con la possibilità di attirare ancora di più l’attenzione (semmai ce ne fosse bisogno) ai prossimi europei che giocherà da titolarissimo con il suo Belgio. Intanto poi Manchester United, Juventus e Bayern Monaco sono pronte ad affondare il colpo per portarsi il belga a casa. 25 gol in 37 partite con la maglia dell’Everton per l’attaccante 23enne che vuole disputare la Champions League da protagonista: “Lo vedo allo United o al Bayern, ma il suo agente (Mino Raiola per chi non lo sapesse), spinge per l’Italia”, parola di Roger Lukaku, padre di Romelu. Ai microfoni de La Derniere Heure, Lukaku ha così commentato le parole del padre: “Ho 23 anni, quest’estate potrei andare via. Capisco perché mio padre ha fatto il nome di Bayern e United, quando ero piccolo erano le due squadre che mi avevano colpito di più perché attaccavano sempre. Qualunque cosa accada è sempre bello venir accostato a questi club”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy