MERCATO – Llorente tra Valencia e Atletico

MERCATO – Llorente tra Valencia e Atletico

Otto gol di testa, dieci gol di piede, in totale fanno diciotto. Fernando Llorente in questa prima stagione in maglia bianconera ha dato i numeri, più che positivi, i gol del Rey Leon e di Carlitos Tevez hanno spinto la Signora alla conquista del suo terzo scudetto consecutivo. Che incorni…

Otto gol di testa, dieci gol di piede, in totale fanno diciotto. Fernando Llorente in questa prima stagione in maglia bianconera ha dato i numeri, più che positivi, i gol del Rey Leon e di Carlitos Tevez hanno spinto la Signora alla conquista del suo terzo scudetto consecutivo. Che incorni di testa o calci con il destro o il sinistro non importa, per lo spagnolo è fondamentale buttarla dentro, giocare, esultare, vincere. Lo ha fatto, 195 centimetri ed occhi di ghiaccio, il Navarro a suon di prestazioni è entrato nel cuore dei tifosi. I primi mesi sono stati difficili da affrontare, l’ultimo tormentato anno trascorso a Bilbao lo ha penalizzato, quasi sempre in panchina, l’attaccante ha faticato ad entrare nei meccanismi perfetti della Juventus, aveva bisogno di tempo, di carburare. Conte lo ha protetto, stimolato, lui ha lavorato a testa bassa, senza mai mollare ed alla fine i risultati si notano, eccome. Ha impresso il suo marchio in campionato ed in Champions, due reti al Real Madrid, una al Bernabeu e l’altra allo Stadium, accanto a Tevez  forma una coppia perfetta, tra campionato e Coppe, 39 reti in due, 21 per l’Apache, 18 per il Navarro, lo scudetto della Juventus passa soprattutto dai loro gol.

 

E dire che i due erano arrivati con tanto di scetticismo stampato addosso. Una bella rivincita, per entrambi. Eppure, come riporta Tuttosport, c’è la possibilità che Nando lasci la Juventus. Lo spagnolo non è partito per il Mondiale, Del Bosque lo ha lasciato a casa, lui ora si gode le vacanze, in questi giorni si divide tra Parigi e Madrid. E proprio nella capitale spagnola c’è l’Atletico che lo segue, i bianconeri lo valutano almeno 30 milioni, Llorente è legato da un contratto sino al 2017 a 4,5 milioni di euro, cifre che al momento la dirigenza dei colchoneros non può coprire. Sullo sfondo c’è anche la sagoma del Valencia del magnate Peter Lim, intanto continua a circolare la voce secondo cui Llorente potrebbe rientrare nella trattativa con il Barça per Sanchez. A Luis Enrique piace, lo considera perfetto per il suo schema tattico, una punta centrale forte fisicamente in grado di permettere gli inserimenti di Messi e Neymar. E la Juventus cosa ne pensa? Tratterà Llorente o a fronte di un’offerta irrinunciabile lo lascerà partire? Dovesse arrivare una proposta vicina ai 30 milioni, un pensierino in corso Galileo Ferraris sicuramente lo faranno. Il calciomercato è ancora lungo, da qui alla chiusura ne sentiremo e vedremo ancora delle belle.
(tuttojuve)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy