Mercato, il Chelsea insiste per Morata: pronti 50 milioni… Ma la Juve non molla

Mercato, il Chelsea insiste per Morata: pronti 50 milioni… Ma la Juve non molla

Conte continua a premere con i vertici societari per l’acquisto del suo pupillo, mentre oggi i dirigenti bianconeri tenteranno con un ultima disperata offerta al Real di trattenere lo spagnolo a Torino

TORINO – Secondo quanto riportato da Marca, il futuro di Morata è ancora oscuro. Si prospetta in questo momento una corsa a due tra Chelsea  e Juventus. I Blues di Conte vogliono a tutti i costi portarlo a Londra per rinforzare il reparto offensivo, mentre la Juventus è disposta a tentarle tutte prima di rassegnarsi a perdere il calciatore.

LE CIFRE – Due stagioni fa i bianconeri hanno versato 18 milioni di euro nelle casse del Real Madrid per assicurarsi le prestazioni dell’attaccante spagnolo. Nel contratto, però, i dirigenti delle Merengues hanno preteso fosse inserita una clausola di “recompra” che gli consente di riscattare il calciatore sborsando 30 milioni di euro alla Juventus. In questo momento sembra quasi certo che i Blancos eserciteranno il diritto di “recompra”. L’intenzione sarebbe quella di rivendere immediatamente Alvaro Morata al migliore offerente per trarne una plusvalenza.
Secondo quanto riportato dal giornale spagnolo, il Chelsea sarebbe disposto a offrire 50 milioni di euro, che, sottraendo i 30 spesi per riacquistarlo, garantirebbero al Real Madrid un netto da 20 milioni di euro.
La Juve, invece, che oggi incontrerà i dirigenti degli spagnoli a Madrid, sembrerebbe disposta a mettere sul piatto 25 milioni di euro per trattenere l’attaccante.
A far pendere l’ago della bilancia potrebbe essere, in questo caso, la volontà del giocatore, che ha espresso la sua preferenza per Chelsea e Manchester in Inghilterra ma che allo stesso tempo non disdegnerebbe una permanenza in bianconero.

CLICCA QUI per leggere le parole di Dainelli sull’affare Pogba

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy