Le voci, Watzke: “Mkhitaryan rimarrà a Dortmund”

Le voci, Watzke: “Mkhitaryan rimarrà a Dortmund”

La dirigenza dei gialloneri sta trattando il rinnovo del centrocampista armeno per trattenerlo ancora al club

TORINO – Si raffredda la pista Mkhitarian per Juventus, Manchester United e Arsenal. Secondo quanto riportato dal Dailymail, il Borussia Dortmund avrebbe rispedito al mittente un’offerta da 18 milioni di sterline dello United di Mourinho. Il ventisettenne ha ancora un anno di contratto con i gialloneri, ma la società vorrebbe trattenerlo per almeno un’altra stagione. Ecco le parole di Hans-Joachim Watzke, dirigente del club tedesco: “Stiamo trattando da mesi il suo rinnovo di contratto con l’entourage del calciatore. (…) Abbiamo discusso intensamente della possibilità di vendere Mkhitaryan, ma alla fine abbiamo deciso di tenerlo con noi ancora una stagione”; ha poi affermato di non aver mai promesso al giocatore una cessione nella finestra estiva di mercato. Di seguito, ha chiosato: “Rimarrà a Dortmund per la prossima stagione”.

Tuttavia, come riportato da Manchester Evening news, l’agente dell’armeno Mino Raiola avrebbe confermato la volontà del suo assistito di lasciare Dortmund e di cogliere questa “occasione unica” per vestire la casacca dei Red Devils. Il club giallonero è persino disposto a portare a scadenza di contratto Mkhitaryan, che l’anno prossimo potrebbe firmare per qualunque società a parametro zero. E non sarebbe la prima volta: lo stesso è avvenuto con Lewandowski due stagioni fa, quando fu costretto a onorare il suo contratto fino all’ultimo giorno per poi trasferirsi al Bayern Monaco.

La Juventus e l’Arsenal sembrano ormai fuori da giochi: da un lato la volontà del Borussia di non lasciar partire il calciatore, dall’altra la volontà di quest’ultimo, in caso di via libera del club, a trasferirsi allo United di Mourinho.

Intanto, sembrerebbe imminente il terzo colpo di mercato per la Vecchia Signora: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy