LE VOCI – Raiola: “Lukaku? Nessuno in Italia può permetterselo…”

LE VOCI – Raiola: “Lukaku? Nessuno in Italia può permetterselo…”

Che Mino Raiola faccia sempre parlare di sé è cosa ormai nota, questa volta però le frasi non riguardano Paul Pogba e i tanti club europei disposti a follie pur di prenderlo, è Romelu Lukaku, attaccante classe ’93 da poco entrato a far parte delle sua scuderia, ad avere per…

Che Mino Raiola faccia sempre parlare di sé è cosa ormai nota, questa volta però le frasi non riguardano Paul Pogba e i tanti club europei disposti a follie pur di prenderlo, è Romelu Lukaku, attaccante classe ’93 da poco entrato a far parte delle sua scuderia, ad avere per un giorno il centro dell’attenzione. La punta belga la scorsa estate passò dal Chelsea all’Everton per 35 milioni di euro, a quel tempo Mino Raiola non curava i suoi interessi non a caso alla Gazzetta dello Sport dice: “Magari sarebbe altrove o ancora al Chelsea. Per me Romelu è un attaccante migliore di Diego Costa e avrebbe potuto fare quello che sta facendo lo spagnolo in questa stagione.

 

Ma la dirigenza del Chelsea ha preferito comprare un’altra stella piuttosto che dare fiducia a uno dei suoi giovani”. Quale futuro allora per Lukaku? “Non stiamo dicendo che andrà via a fine stagione, vedremo cosa succede in estate. Ma i dirigenti dell’Everton non devono pensare che Romelu giocherà per loro per il resto della carriera. In futuro giocherà per una delle migliori squadre al mondo: Paris Saint Germain, Manchester City, Manchester United o Bayern Monaco. Grandi nomi ma niente è impossibile perché Rom ha un grande potenziale”. Anche la Juve è interessata a lui, Raiola però esclude i bianconeri dalla corsa al giocatore. “La Juventus era interessata a lui la scorsa estate ma voglio essere chiaro: non penso che alcuna società italiana possa permetterselo, è quasi impossibile”. (TMW)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy