LE VOCI – Moggi: “Tevez resterà alla Juventus. Un mio ritorno? Vedremo…”

LE VOCI – Moggi: “Tevez resterà alla Juventus. Un mio ritorno? Vedremo…”

Luciano Moggi di nuovo nella dirigenza della Juventus in futuro? Un’ipotesi che non si può escludere, secondo quanto dichiarato dallo stesso ex D.g. bianconero ai microfoni di ‘Vocidisport.it’. “Se arrivasse una chiamata di Andrea Agnelli? Per adesso sono concentrato solamente sul ricorso fatto alla Corte Europea di Strasburgo. – ha…

Luciano Moggi di nuovo nella dirigenza della Juventus in futuro? Un’ipotesi che non si può escludere, secondo quanto dichiarato dallo stesso ex D.g. bianconero ai microfoni di ‘Vocidisport.it’. “Se arrivasse una chiamata di Andrea Agnelli? Per adesso sono concentrato solamente sul ricorso fatto alla Corte Europea di Strasburgo. – ha spiegato – Il processo di ‘Calciopoli’ si è finalmente concluso come io e i miei legali speravamo. Tuttavia io continuo a portare avanti la mia battaglia. Dopo la conclusione di questa spiacevole vicenda, prenderò in considerazione eventuali proposte”. L’ex D.g. bianconero si è poi espresso sul futuro di Carlos Tevez: “Tevez non andrà via – ha sostenuto Moggi – e rispetterà la scadenza naturale del suo contratto, che è nel 2016. Solo allora la Juve potrà porsi il problema di come rimpiazzare l’argentino”. 

 

Quindi un giudizio sul calcio italiano di oggi: “Che il nostro campionato non sia di livello lo dimostra il fatto che la prima riesca ad essere, in questo momento, a 15 punti di distacco dalla seconda. – ha affermato – Le squadre preferiscono investire sugli stranieri piuttosto che far esordire giovani italiani e di questo ne risente la nostra Nazionale. Anche la Juventus, che in Italia detta legge, in Europa non riesce invece ad imporre il suo gioco”.

Per quanto riguarda infine le possibilità dei bianconeri di qualificarsi alla finalissima di Champions, Moggi non esclude l’impresa contro il Real Madrid: “Credo che la Juventus abbia già centrato il proprio obiettivo stagionale arrivando ai quarti di finale. – ha dichiarato – Sicuramente le difficoltà contro il Monaco ci sono state ma la squadra è riuscita a contenere l’avversario ed alla fine è risultato che conta. Le partite in Champions sono imprevedibili e mai scontate. Aiutati dalla fortuna o da una buona condizione, i bianconeri potrebbero riuscire a superare avversari che sono certamente più blasonati”. (goal.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy