Juve, Victor Valdes si offre alla Juventus

Juve, Victor Valdes si offre alla Juventus

Uno svincolato di lusso per la Juventus. Victor Valdes dopo aver concluso il proprio rapporto con il Barcellona al termine della passata stagione non ha ancora trovato una squadra disposta ad inserirlo all’interno del proprio organico.LA ROTTURA CON IL MONACO – Dopo il tremendo infortunio ai legamenti crociati del ginocchio…

Uno svincolato di lusso per la Juventus. Victor Valdes dopo aver concluso il proprio rapporto con il Barcellona al termine della passata stagione non ha ancora trovato una squadra disposta ad inserirlo all’interno del proprio organico.
LA ROTTURA CON IL MONACO – Dopo il tremendo infortunio ai legamenti crociati del ginocchio destro che lo ha tenuto lontano dai campi da gioco il Monaco, che aveva raggiunto un accordo con il giocatore per un triennale da 10 milioni di euro a stagione, ha scelto di rendere nullo il contratto che, però, a tutti gli effetti è stato ritenuto valido. Per questo motivo il giocatore ha trovato un accordo con il club monegasco: nel momento in cui dovesse trovare un ingaggio con una qualunque società europea sarà il Monaco a colmare il gap fra il nuovo compenso e i 10 milioni di euro pattuiti.

 

PROPOSTO ALLA JUVE – Sebbene il portiere spagnolo classe ’82 si sia allenato a lungo con il Manchester United alla corte diLouis van Gaal che era pronto ad offrirgli un ricco stipendio per trattenerlo ad Old Trafford, secondo quanto riferito da Sky Sport la famiglia del giocatore non gradirebbe la destinazione inglese e sta spingendo Valdes alla ricerca di una meta più gradita. Per questo motivo l’entourage del giocatore è entrato in contatto diretto con la Juventus per sondare il terreno verso un possibile approdo a Torino. Un’ipotesi che, però, la dirigenza bianconera, che ha appena rinnovato il contratto di Gianluigi Buffon fino al 2017, fatica a prendere in considerazione. (calciomercato.com)

Juvenews.eu

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy