Juve, Romano: Juventus, Pirlo firma con New York. Marchisio rinnova

Juve, Romano: Juventus, Pirlo firma con New York. Marchisio rinnova

Chi viene e chi va. Berlino è alle spalle, il bello di un ciclo è poterlo proteggere e rilanciare anche dopo una finale che non è diventata favola. Da oggi, Beppe Marotta e Fabio Paratici iniziano (continuano, in realtà) a lavorare alla Juventus 2015/2016 che sta già prendendo forma. Perché…

Chi viene e chi va. Berlino è alle spalle, il bello di un ciclo è poterlo proteggere e rilanciare anche dopo una finale che non è diventata favola. Da oggi, Beppe Marotta e Fabio Paratici iniziano (continuano, in realtà) a lavorare alla Juventus 2015/2016 che sta già prendendo forma. Perché Sami Khedira ha firmato, Dybala è addirittura ufficiale, presto lo sarà anche Neto. Avanti con la caccia all’attaccante, nella settimana in cui Carlitos Tévez chiarirà il suo futuro in un incontro (ma la Juve è convinta che dica addio, seppur non per tornare al Boca) e ci sarà un faccia a faccia col Sassuolo per risolvere le questioniZaza e Berardi. Ma soprattutto, verranno definite in questi giorni le situazioni di due centrocampisti. Chi resta e chi va, in questo caso.

 

PIRLO IN THE USA – Andrea Pirlo lascerà Torino con la cartolina delle sue lacrime. Amare sì, perché la Champions di Berlino sarebbe stata la ciliegina su un’esperienza in bianconero comunque straordinaria. Non ha potuto ancora firmare con il New York City per questioni di tempistiche e di rispetto verso la Juve concentrata solo sul Barça; lo farà a giorni, dopo aver dato la sua parola all’inizio della scorsa settimana ai dirigenti americani volati a Torino per strette di mano e accordi economici. Pirlo nel giro dei prossimi giorni (dopo una breve ma meritata sosta) sarà a NY per completare le operazioni e diventare ufficialmente un volto nuovo del progetto made in USA. Con il dispiacere della Juventus, comunque avvisata per tempo circa un mese fa sulla volontà di provare una nuova esperienza tra le offerte ricchissime dal Qatar e qualche sondaggio dai club di Premier, ma con la tentazione americana a prendere il sopravvento nelle idee di Andrea. Di cui Khedira sarà il sostituto.

MARCHISIO RINNOVA – Saranno anche i giorni del nuovo contratto di Claudio Marchisio. Il suo attuale accordo con la Juventus è in scadenza nel 2016, ma da tempo Marotta ha in agenda l’appuntamento con l’agente per definire nei dettagli il prolungamento. Non mancano le telefonate all’entourage di Marchisio, va sottolineato; ma la Juve ha assolutamente intenzione di blindarlo e Claudio è ben felice di sedersi a un tavolo, il nuovo contratto è già nel cassetto. Sarà di quattro anni e con ingaggio sempre attorno ai 3,5 milioni con altri bonus a renderlo potenzialmente più corposo, come accaduto quest’anno grazie alla grande annata dei bianconeri. Non appena saranno risolte le questioni più immediate, da Tévez in poi, ci sarà il faccia a faccia per rinnovare con Marchisio. Come in programma è pronto per martedì anche un incontro con l’agente di Caceres. La Juve che resta, anche dopo Berlino. (calciomercato.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy