JUVE – Roma, duello anche per Balanta.

JUVE – Roma, duello anche per Balanta.

TORINO – La recente epidemia di infortuni in difesa ha fatto scattare l’allarme in casa Juve. Out Caceres per un mese, per Barzagli non si conoscono gli effettivi tempi di recupero, anche Romulo ne avrà per trenta giorni, il solo Marrone, centrocampista e all’occorrenza difensore, sta recuperando dallo stiramento alla…

TORINO – La recente epidemia di infortuni in difesa ha fatto scattare l’allarme in casa Juve. Out Caceres per un mese, per Barzagli non si conoscono gli effettivi tempi di recupero, anche Romulo ne avrà per trenta giorni, il solo Marrone, centrocampista e all’occorrenza difensore, sta recuperando dallo stiramento alla coscia e presto rientrerà in gruppo. Tutto ciò porta ad una sola conclusione, a gennaio, Marotta dovrà tornare sul mercato alla ricerca di un difensore. Secondo l’edizione odierna di Tuttosport, l’agenda dell’ad bianconero è ricca di nomi. Tra i primi spicca quello di Luisao, centrale brasiliano con passaporto portoghese.

 

I bianconeri già in estate hanno cercato di condurlo a Torino offrendo ai lusitani 2 milioni di euro e al giocatore un biennale da 2,5 milioni. La risposta dei portoghesi è stata negativa, 4,5 milioni di euro la richiesta, ovviamente non gradita alla Juventus. Se le pretese delle aquile rosse dovessero calare in questi mesi, il discorso potrebbe riaprirsi. Da Luisao a Balanta, per il difensore colombiano classe ‘93 sarà duello con la Roma. Il cartellino del giocatore in forza al River Plate si aggira intorno ai 6-7 milioni di euro, possiede il passaporto da extracomunitario, su di lui c’è anche la Sampdoria. Bianconeri e giallorossi potrebbero anche acquistarlo e girarlo poi in prestito per testare il suo effettivo valore in serie A prima di riportarlo alla base. In proiezione futura, Daniele Rugani viene monitorato costantemente dagli osservatori bianconeri, è in comproprietà con l’Empoli, il prossimo giugno per il difensore classe ‘94 potrebbero spalancarsi i cancelli di Vinovo. Diversi poi i profili che i bianconeri seguono in Sud America, uno di questi è Lisandro Magallan, classe ’93, del Boca Juniors, stesso club di Tomas Pochettino, gioiellino argentino accostato da tempo alla Juventus. Gli altri corrispondono a Frickson Erazo, centrale classe ‘88 del Flamengo e Dedé del Cruzeiro, anch’egli nato nel 1988. Un’altra pista europea conduce ad Antonio Rüdiger, difensore 21enne dello Stoccarda. In estate il Monaco ha offerto 15 milioni di euro per portare il giocatore nel Principato. Proposta rifiutata, il club tedesco vuole incassare di più, anche perchè ci sono Chelsea, West Ham e Bayern pronte ad alimentare un’asta. Alla sessione invernale del calciomercato mancano due mesi abbondanti, per Ogbonna, Bonucci e Chiellini è tempo di straordinari. (TMW)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy