Juve, preso Cerri dal Parma e opzione per Adrian Cubas…

Juve, preso Cerri dal Parma e opzione per Adrian Cubas…

Sigari, macchina fotografica e sorrisi. Non mancava nulla nella valigia del presidente del Boca Juniors, Daniel Angelici, quando da lunedì è sbarcato in Italia. Ci sono anche i contratti dell’operazione Carlos Tévez con la Juventus, chiaramente. Imbastita, preparata e ormai in via di conclusione dopo una cena milanese al Botinero…

Sigari, macchina fotografica e sorrisi. Non mancava nulla nella valigia del presidente del Boca Juniors, Daniel Angelici, quando da lunedì è sbarcato in Italia. Ci sono anche i contratti dell’operazione Carlos Tévez con la Juventus, chiaramente. Imbastita, preparata e ormai in via di conclusione dopo una cena milanese al Botinero di Javier Zanetti tra tante risate con l’ex capitano dell’Inter e una maglia di Gago in regalo. Poi, Angelici con i suoi tre uomini di fiducia si è concentrato sull’affare Carlitos. E l’Apache torna a casa, sì, alla Bombonera. Juventus e Boca Juniors troveranno l’accordo anche sul conguaglio economico – quasi minimo – da definire in queste ore; intanto, la Juve avrà sin da subito come contropartita Guido Vadalà, pronto a diventare un nuovo giocatore bianconero già nei prossimi giorni quando volerà in Italia. Un classe ’97 di prospettiva, trequartista, cresciuto nel mito di Riquelme. Fa ben sperare, insomma. 

 

CUBAS NELLA LISTA – Non è tutto. Perché per abbassare la quota cash dell’affare che a 6,5 milioni era semplicemente inarrivabile per il Boca, il presidente Angelici ha presentato a Marotta e Paratici una lista di talenti su cui la Juventus potrà con calma garantirsi un’opzione negli anni a venire, da valutare poi come esercitabile o meno a preferenza della società bianconera in futuro. Non solo Pavon e Cristaldo, i due 19enni che il Boca ha messo sul piatto. Un’altra idea che la Juve sta studiando porta ad Adrian Cubas, centrocampista difensivo ma tecnico classe ’96 con ottima qualità, buon passo, promesse da leader. Capitano nelle giovanili e già in odore di prima squadra con cui ha già totalizzato qualche presenza, Cubitas – come lo chiamano i compagni – è stato eletto miglior talento del Boca nello scorso anno ed è uno Xeneize da quando ha 12 anni. Insomma, cresciuto a pane e Bombonera con il sogno dell’Europa. La Juventus lo conosce bene e sta valutando un’opzione anche su di lui, darà al più presto una risposta al Boca in attesa di decisioni definitive. 

 

CERRI PROMESSO BIANCONERO – Intanto, a proposito di giovani, la Juve ha messo le mani anche su uno dei migliori prospetti italiani. Alberto Cerri è rimasto infatti svincolato dopo il fallimento del Parma, una fine triste che è diventata opportunità di mercato per tanti giocatori. Marotta e Paratici non hanno perso tempo: Cerri è pronto a firmare con la Juventus nei prossimi giorni, ha avuto già garanzie, solo nuovi inserimenti potrebbero cambiare le carte in tavola. Ma la Juve è convinta di avere Cerri in pugno, contratto lungo in arrivo per lui dopo l’esperienza al Lanciano e un nuovo prestito all’orizzonte: lo ha chiesto il Bari, ha fatto un sondaggio anche il Carpi, la Juve intanto lo coccola ed è pronta a prenderlo. Dall’Italia all’Argentina, sempre a caccia di talenti. (calciomercato.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy