JUVE – Ecco i nomi per il mercato di gennaio

JUVE – Ecco i nomi per il mercato di gennaio

TORINO – Pratica Cagliari archiviata alla voce “vittoria”, ora la prossima è rappresentata dalla sfida di Supercoppa con il Napoli. I bianconeri subito dopo il match con i rossoblù hanno preso il volo verso il Qatar, direzione Doha, da oggi le frequenze bianconere sono tutte sintonizzate sull’undici di Benitez. Se…

TORINO – Pratica Cagliari archiviata alla voce “vittoria”, ora la prossima è rappresentata dalla sfida di Supercoppa con il Napoli. I bianconeri subito dopo il match con i rossoblù hanno preso il volo verso il Qatar, direzione Doha, da oggi le frequenze bianconere sono tutte sintonizzate sull’undici di Benitez. Se la banda di Allegri è concentrata esclusivamente sul rettangolo verde, il duo Marotta – Paratci focalizza le proprie attenzioni sul mercato che ufficialmente aprirà i battenti il prossimo 5 gennaio.

 

Come sottolinea Tuttosport, la priorità è quella di reperire un difensore, il nome di Rolando è il più gettonato, è fuori rosa nel Porto, conosce già la serie A e può essere impiegato in Champions. Nelle ultime ore Besiktas, Dinamo Mosca e Zenit hanno mostrato interesse per il portoghese, i russi sono pronti a formulare un’offerta da 5 milioni di euro per il Porto, cifra che non è disposta a sborsare la Juventus, Marotta punta al prestito con diritto di riscatto. Gli altri nomi sulla lista dell’ad bianconero sono Dragovic della Dinamo Kiev, Murillo del Granada e Savic della Fiorentina. Per quanto riguarda gli esterni, la pista Montoya è quella più calda, l’esterno spagnolo tramite il suo agente ha ribadito la volontà di lasciare il Barça nella finestra di gennaio, lo seguono in tanti. E per ultimo l’attacco, Zaza e Kramarić sono due idee che stuzzicano i dirigenti bianconeri, per l’attaccante del Sassuolo occorrono 15 milioni di euro, per il croato del Rijeka servono non meno di 10 milioni. (TMW)

Juvenews.eu

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy