Juve, clamoroso retroscena. Ribery offerto, Marotta ha detto “no”. Ecco i motivi

Juve, clamoroso retroscena. Ribery offerto, Marotta ha detto “no”. Ecco i motivi

TORINO – Ultim’ora Juventus, spunta un clamoroso retroscena – (calcioworld.it) Ora che l’affare Vidal è in dirittura di ufficialità, iniziano a spuntarne i retroscena. La Juve non aspetta altro che le visite mediche per incassare dal Bayern Monaco i 40 milioni totali stabiliti per la cessione del cileno, mentre Marotta…

TORINO – Ultim’ora Juventus, spunta un clamoroso retroscena – (calcioworld.it) Ora che l’affare Vidal è in dirittura di ufficialità, iniziano a spuntarne i retroscena. La Juve non aspetta altro che le visite mediche per incassare dal Bayern Monaco i 40 milioni totali stabiliti per la cessione del cileno, mentre Marotta sta lavorando per ridurre al minimo i bonus ed allargare la base di fisso fino a 38 milioni. Secondo quanto scrive calciomercato.com, però, inizialmente i bavaresi avrebbero tentennato di fronte alla richiesta mossa per il centrocampista, tanto da fare una proposta a dir poco clamorosa.

 

Infatti, i tedeschi avrebbero offerto di inserire nella trattativa il cartellino di Frank Ribery, ricevendo da parte dellaVecchia Signora un secco ‘no’, i cui motivi sono fondamentalmente due. Il primo, le condizioni fisiche del francese classe ’83, reduce da un’infinita serie di infortuni, ultimo dei quali quello rimediato agli ottavi di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk e da cui il giocatore si sta riprendendo soltanto ora. La seconda ragione riguarda, invece, i parametri economici: Ribery percepisce un ingaggio elevatissimo che la Juve avrebbe faticato a garantirgli, in particolare vista la sua età. Un ‘gran rifiuto’, quello di Marotta, che fa scalpore, ma che trova anche solide spiegazioni.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy