Isco: “Non mi muovo da Madrid fino a giugno. Rinnovo? Se non mi chiamano..”

Isco: “Non mi muovo da Madrid fino a giugno. Rinnovo? Se non mi chiamano..”

Il trequartista del Real ha parlato del suo futuro e del suo contratto in scadenza nel 2018

TORINO – Intervistato da Marca il trequartista del Real Madrid Isco ha parlato del suo futuro e di ciò che è successo quest’estate, dove è stato accostato anche alla Juve: “Addio al Real la scorsa estate? No, ho ancora 2 anni di contratto, ed il club non mi ha detto nulla riguardo un mio possibile addio. Di sicuro rimarrò qui anche a gennaio, in questo momento penso solamente a fare bene con il Real. Il rinnovo? Non mi hanno ancora chiamato, ma sono tranquillo, penso giorno dopo giorno, che è la cosa più importante. Se non vogliono rinnovare non andrò io da loro a chiedere il rinnovo”. Isco poi fa anche autocritica: “Non sono stupido, se non sono stato titolare con Ancelotti, Benitez e Zidane la colpa è mia. Zidane mi ha detto che sarebbe stato difficile per me trovare posto nell’undici titolare, ma io ho accettato la sfida: non voglio arrendermi così facilmente”. Intanto la Juve punta al colpo grosso: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy