IL PASSATO – Morata: “Ero a un passo dal Wolfsburg, poi è arrivata la Juve”

IL PASSATO – Morata: “Ero a un passo dal Wolfsburg, poi è arrivata la Juve”

Il futuro di Alvaro Morata continua a tenere banco in casa Juve, ma nelle ultime ore l’attaccante spagnolo ha rivelato un retroscena del passato

TORINO – Il futuro di Alvaro Morata continua a tenere banco in casa Juve, ma nelle ultime ore l’attaccante spagnolo ha rivelato un retroscena del passato. Intervistato dal sito Goal.com, Morata è ritornato all’estate del 2014 quando lasciò Madrid per venire alla Juventus. Il suo presente però sarebbe potuto essere in Germania, visto che il Wolfsburg è stato a un passo dal prendere Morata, prima che arrivasse Marotta e lo portasse in Italia. A confermarlo è lo stesso Morata: “E’ vero, due o tre giorni prima di firmare il contratto con la Juventus il presidente del Wolfsburg è venuto a Madrid. Ho avuto una conversazione con il Presidente, insieme a mio padre, il mio preparatore e il mio procuratore. Il Wolfsburg voleva veramente prendermi e mi ha offerto un contratto veramente molto importante, ma ero attratto dalla Vecchia Signora, dalla sua storia e dalla possibilità di giocare in Champions League e vincere lo Scudetto. Il Wolfsburg sarebbe stata una grande occasione per me perché a Madrid non ho giocato molti minuti, ma alla fine ho deciso di unirmi ad un club importante come la Juve e guardate cos’è successo!” Il futuro di Morata è difficile da decifrare e per questo la Juve si è cautelata firmando un nuovo attaccante per i prossimi quattro anni: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy