IL FUTURO – Mandragora: “Piedi per terra, mi ispiro a Thiago Motta”

IL FUTURO – Mandragora: “Piedi per terra, mi ispiro a Thiago Motta”

Intervistato dal Corriere dello Sport, il neo acquisto della Juve Rolando Mandragora ha parlato del suo futuro in bianconero

Mandragora

TORINO – Intervistato dal Corriere dello Sport, il neo acquisto della Juve Rolando Mandragora ha parlato del suo futuro in bianconero: «Bisogna fare attenzione, nel calcio come nella vita, basta poco per cadere e tornare giù, quindi avanti con i piedi per terra. A lungo nello stesso club? Conviene sempre pensare anno dopo anno, perché le cose cambiano e non sai mai cosa può accadere. Magari puoi anche progettare di indossare per 10 anni una sola maglia, ma poi ci sono tanti fattori che possono farti cambiare idea. Totti? E’ una leggenda. A chi mi ispiro? Sono un play, mi ispiro a Thiago Motta. Esordio in A a 17 anni contro la Juve? Devo ringraziare Gasperini: è stato lui a lanciarmi nel grande calcio».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy