Di Marzio: “Pato alla Juve? Non mi risulta”

Di Marzio: “Pato alla Juve? Non mi risulta”

TORINO – Il nome pazzo di Pato rimbalza per la Torino bianconera. L’esperto di mercato Gianluca Di Marzio scrive sul suo sito quelle che pensa della trattativa, trovando conferme anche da alcuni contatti presi: “Ma Pato va davvero alla Juve?”, un continuo. Ho fatto le mie verifiche, magari sbaglio ma…

TORINO – Il nome pazzo di Pato rimbalza per la Torino bianconera. L’esperto di mercato Gianluca Di Marzio scrive sul suo sito quelle che pensa della trattativa, trovando conferme anche da alcuni contatti presi: “Ma Pato va davvero alla Juve?”, un continuo. Ho fatto le mie verifiche, magari sbaglio ma non mi risulta questa possibilità. Non rientra nei piani della Juve come profilo, direi anche giustamente. Sono qui in Brasile, mi sono informato un po’: il Pato tornato a giocare in patria non è nemmeno lontano parente del Pato protagonista nei suoi momenti migliori in Italia. Prenderlo oggi vorrebbe dire davvero rischiare troppo, soprattutto per quelle condizioni fisiche che non sono più (da tempo) brillanti. In corso c’è qualche sondaggio dalla Germania, Wolsburg e Schalke, timide richieste di informazioni condizionate comunque sempre dalle ultime prestazioni deludenti.

 

E adesso si spiega anche perché Scolari, nonostante la carenza di attaccanti (Fred non piace ai brasiliani: è il più contestato durante le partite), non abbia mai pensato di dare una nuova occasione a Patinho nella Seleçao. I suoi agenti lo propongono in giro, pochi raccolgono il segnale. Tantomeno la Juve, che ha altri attaccanti (Morata, Drogba, Sanchez) nella testa. Senza alcun tipo di saudade per il Pato che cerca -ma non trova- lo splendore perduto. 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy