Dalla Spagna, il Valencia rifiuta 60 milioni per Gomes

Dalla Spagna, il Valencia rifiuta 60 milioni per Gomes

Secondo alcune indiscrezioni, il club spagnolo avrebbe rifiutato un’offerta faraonica dal Chelsea per il centrocampista portoghese

TORINO – Continuano a muoversi le pretendenti di André Gomes. Stavolta è stato il Chelsea a farsi sotto. Dopo aver rifiutato 40 milioni dalla Juventus, che punta forte sul portoghese per rinforzare il centrocampo, è il turno dei Blues. Il Valencia ha rifiutato anche l’offerta del club guidato da Antonio Conte, ma stavolta, secondo quanto riportato da Fichajes, erano 60 i milioni di euro messi sul piatto per portare via Gomes dal Mestalla. Il Valencia continua a far buon viso a cattivo gioco: ogni volta che una società gli ha chiesto informazioni sul calciatore, la dirigenza spagnola ha continuato a definirlo incedibile. Come sottolinea la testata spagnola, però, si tratta molto probabilmente di una strategia di mercato. Forte di una clausola di rescissione da 150 milioni di euro e delle straordinarie prestazioni del centrocampista a Euro2016 (stasera scenderà in campo contro il Galles) il Valencia vuole far lievitare ulteriormente il prezzo per guadagnare il più possibile dalla sua cessione. Gomes, dal canto suo, è concentrato sulla nazionale e preferisce non parlare del suo futuro. Se Marotta e Paratici vogliono portare veramente il portoghese a Vinovo, dovranno impegnarsi di più. In questo momento la Juventus non ha la forza economica per soddisfare le richieste economiche degli spagnoli, ma le possibili cessioni di Neto, Isla e Pereyra rimpinguerebbero le casse della società che a quel punto potrebbe rifarsi sotto con più convinzione.

Intanto, continua la simbiosi della Vecchia Signora con l’Empoli; un altro giovane è partito alla volta della Toscana per farsi le ossa: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy