Comproprietà: il punto della situazione

Comproprietà: il punto della situazione

Sette giorni ancora per risolvere il nodo delle comproprietà, per Marotta e Paratici sono giorni caldi, non solo dal punto di vista meteorologico, i due dirigenti sono alle prese con diverse società per risolvere le compartecipazioni che il club bianconero ha ancora in essere. Come sottolinea Tuttosport, la Juventus ha…

Sette giorni ancora per risolvere il nodo delle comproprietà, per Marotta e Paratici sono giorni caldi, non solo dal punto di vista meteorologico, i due dirigenti sono alle prese con diverse società per risolvere le compartecipazioni che il club bianconero ha ancora in essere. Come sottolinea Tuttosport, la Juventus ha trovato un accordo con l’Empoli per Daniele Rugani, la comproprietà è stata rinnovata, il centrale esordirà in serie A con la maglia dei toscani. L’incontro più corposo è quello con il Sassuolo, in ballo c’è il futuro di Berardi, Zaza e Marrone. Ieri c’è stato un primo incontro, le due società torneranno ad incontrarsi per definire i tre casi. In linea di massima, i bianconeri sono intenzionati a portare Berardi a Vinovo, in tal caso, Zaza resterebbe un altro anno in Emilia, con buona pace dell’Udinese, club a cui piace molto l’attaccante e che intendeva inserire nell’affare Juve – Pereyra. Per quanto riguarda Marrone, l’accordo per la compartecipazione potrebbe essere rinnovato, sul centrocampista ci sono diversi club di A, con il Palermo in testa. 

 

Verso una soluzione anche per Frederik Sørensen, il difensore danese è in comproprietà con il Bologna, i bianconeri rileveranno anche la metà dei rossoblù e poi cercheranno acquirenti. I club più interessati al giocatore sembrano essere Palermo e Sampdoria, con Werder Brema e Wolfsburg sullo sfondo. Ancora da decidere il futuro di Manolo Gabbiadini. La Sampdoria, proprietà dell’altra metà del cartellino, proprio ieri è passata nelle mani del produttore cinematografico Massimo Ferrero, i bianconeri dovranno risolvere con i blucerchiati tre comproprietà: Beltrame, Fiorillo e appunto Gabbiadini. Per il primo si va verso il rinnovo della compartecipazione, per il portiere e l’attaccante ci sarà da discutere ancora. Fiorillo e Gabbiadini vorrebbero soluzioni definitive, l’attaccante è seguito da diversi club di serie A, in giornata è previsto un incontro con la dirigenza ligure, Juve e Samp in cerca di una soluzione.

fonte: tuttojuve

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy