Colpaccio ai danni della Juventus

Colpaccio ai danni della Juventus

Calciomercato tornato di grande attualità in serie A, con un campionato che ormai si appresta alla fine, ha già la sua importanza guardare alla prossima stagione. Le ultime notizie rivelano un probabile sgambetto ai danni dellaJuventus. Dall’Arsenal arriva un doppio colpo. Voci di corridoio che si stanno alimentando nelle ultime…

Calciomercato tornato di grande attualità in serie A, con un campionato che ormai si appresta alla fine, ha già la sua importanza guardare alla prossima stagione. Le ultime notizie rivelano un probabile sgambetto ai danni dellaJuventus. Dall’Arsenal arriva un doppio colpo.

 

 

Voci di corridoio che si stanno alimentando nelle ultime ore hanno rivelato l’ipotesi che iGunners di Londra starebbero preparando un doppio colpo per l’anno nuovo. L’Arsenal si appresta a sferrare un k.o. alla Juventus, soffiandole due calciatori, uno già in carica e l’altro corteggiatissimo dai bianconeri. Arsene Wenger sta pensando bene di far offrire alla società 20 milioni cash per accaparrarsi il talento del Paris Saint German, Verratti, corteggiatissimo dalla Juventus, probabile pedina di scambio per Paul Pogba e potenziale sostituto in futuro per Andrea Pirlo. Mirko Vucinic è l’altro pallino del tecnico dei “Gunners”. L’attaccante montenegrino potrebbe anche non essere più tra i partenti, lo è molto meno di Osvaldo e Quagliarella, ma gli inglesi potrebbero offrire circa 12 milioni per accaparrarselo.

Altre notizie di calciomercato in casa Juventus: la squadra di Antonio Conte, Agnelli e Marotta, intanto, oltre a dover difendersi dalle insidie di calciomercato venute dall’Inghilterra e dall’assalto della Roma al primato in Serie A, pensa anche a guardarsi intorno per il futuro. Sembrerebbe cheBerardi Zaza, tesserati in bianconero, ma in forza al Sassuolo, potrebbero essere due nuovi innesti per la nuova stagione, stando alle ultime notizie.

Supermoney.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy