Calciomercato – Falcao è pronto per la maglia della Juve

Calciomercato – Falcao è pronto per la maglia della Juve

Hull City-Manchester United, il match in programma nella 38a e ultima giornata di Premier League conclusosi a reti bianche sarebbe stato solo un’ordinaria partita di fine campionato che sì, fa scendere qualche lacrima ai tifosi dei Tigers per una retrocessione già sancita dalla penultima giornata, nonostante la sconfitta casalinga dell’Aston…

Hull City-Manchester United, il match in programma nella 38a e ultima giornata di Premier League conclusosi a reti bianche sarebbe stato solo un’ordinaria partita di fine campionato che sì, fa scendere qualche lacrima ai tifosi dei Tigers per una retrocessione già sancita dalla penultima giornata, nonostante la sconfitta casalinga dell’Aston Villa ad opera del Burnley, lontano 3 punti nella corsa salvezza, se non fosse che il tecnico dei Red Devils Van Gaal avesse ancora deciso di non far giocare Radamel Falcao (un infortunio come motivazione ufficiale). Il sintomo ormai più evidente di un divorzio annunciato tra il tecnico olandese e l’attaccante colombiano e, conseguentemente, di una società che, come ha già ufficiosamente fatto sapere, non intende riscattare il goleador del Monaco per la prossima stagione.

 

 

I numeri d’altronde parlano chiaro e non depongono a favore del Tigre: un prestito oneroso pagato la bellezza di 6 milioni di sterline (quasi 8,5 milioni di euro) per 29 presenze e la magrezza di 4 reti in Premier League per uno che come Falcao ha messo a ferro e fuoco mezza Europa a suon di gol nelle stagioni precedenti (Porto, Atletico Madrid, Monaco). Van Gaal, uno che non guarda ai valori delle carte ma quelli del campo, fu subito perentorio“Falcao vale 95 milioni? Bene, lo dimostri“.

 

Il congedo dello stesso allenatore ex Ajax, Barcellona e Bayern Monaco al centravanti colombiano è stato di una freddezza assoluta: “Falcao è un professionista di alto livello e un’ottima persona. Gli auguro le cose migliori per il futuro“.

Ecco, il futuro. Tornando a Monaco difficilmente il club monegasco in dismissione riuscirà a mantenere attivo il contratto con il giocatore. Assai più probabili un altro prestito con diritto di riscatto oppure una cessione a titolo definitivo con un sensibile adeguamento nel costo del cartellino. Facile ipotizzare a questo punto una nuova offensiva da parte della Juventus, attenta alle prodezze del colombiano già da qualche anno e lanciatasi in una proposta di avvicinamento già dallo scorso giugno. Arenatasi la trattativa con Cavani per l’eventuale dopo-Tevez a causa del cartellino dell’uruguaiano troppo elevato, potrebbe essere proprio Falcao il nome di punta dell’attacco bianconero per la prossima stagione anche se l’ad Marotta ha già messo nel mirino l’attuale compagno di squadra allo United Van Persie in scadenza di contratto e Gonzalo Higuain, sempre più lontano da Napoli. sport.leonardo.it

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy