Alex Sandro, no a 60 milioni dal Chelsea. Ma il brasiliano…

Alex Sandro, no a 60 milioni dal Chelsea. Ma il brasiliano…

L’ex Porto vorrebbe provare l’esperienza in Premier, un rilancio dei blues potrebbe dare il via alla trattativa

TORINO – Antonio Conte ha scelto, è Alex Sandro il primo nome della lista per rinforzare il Chelsea dopo la vittoria del titolo in Inghilterra. Nonostante la grande stagione dell’ex Fiorentina Marcos Alonso, Conte vuole ulteriormente rinforzare la fascia sinistra e l’obiettivo è l’ex terzino del Porto. Dopo esser arrivato due estati fa per 26 milioni di euro, Alex Sandro ha di fatto conquistato la fascia sinistra della Juventus a suon di grandi prestazioni, tanto da spingere Patrice Evra a lasciare Torino lo scorso gennaio. Adesso però potrebbe essere proprio il brasiliano a lasciare i bianconeri davanti a un’offerta da record proveniente dall’Inghilterra.

 

No a 60 milioni

 

Secondo quanto riportato dal Daily Mail la Juventus avrebbe già rifiutato la prima offerta del Chelsea, che aveva messo sul piatto 60 milioni di euro per portare a Londra Alex Sandro. Nonostante l’enorme plusvalenza potenziale, la Juve non ha alcuna intenzione di lasciar partire il brasiliano, che nell’ultima stagione si è consacrato definitivamente diventando uno dei migliori terzini sinistri d’Europa. Nella lista del Chelsea ci sono sia Alex Sandro che Leonardo Bonucci, ma mentre il difensore italiano ha dimostrato di non voler lasciare Torino, la volontà del brasiliano potrebbe spingerlo a Londra.

Alex-Sandro
Alex-Sandro

Sempre secondo il tabloid inglese Alex Sandro vorrebbe provare l’avventura in Premier League e potrebbe spingere la Juventus a cambiare la sua risposta ai blues. Il Chelsea, che ha a disposizione quasi 300 milioni di euro sul mercato, sarebbe anche pronto a rilanciare per ottenere il sì definitivo della Juventus. Il futuro di Alex Sandro potrebbe essere lontano da Torino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy