Wenger. “La Juventus ha pensato solo a difendersi nel finale”

Wenger. “La Juventus ha pensato solo a difendersi nel finale”

L’ex tecnico dell’Arsenal Arsene Wenger ha commentato la sfida dello stadium per Bein Sport

di redazionejuvenews
Arsene Wenger crede che la Juventus abbia concluso il match troppo “a proprio agio” nel secondo tempo contro il Manchester United e abbia buttato via il vantaggio essendo troppo difensivi.

Sostituti del secondo tempo Mata e Marouane Fellaini hanno dato il calcio d’inizio a favore dello United, ma Wenger ha dato la colpa della sconfitta a Massimiliano Allegri per le sue tattiche negative. “Abbiamo visto una grande partita stasera, una grande  Juventus e per me è molto più importante di una reazione individuale. Penso sia stata un buon spot per il calcio. Alla fine si può pensare che la Juventus si sia rilassata e, a volte, quando sei troppo a tuo agio, perdi quell’angolo di concentrazione che ti rende più efficiente offensivamente. Questa è una buona lezione. Devo dire che ho ammirato la Juventus per 84 minuti, nel secondo tempo sono stati fantastici ma la partita di ieri dimostra che non basta giocare bene per vincere le partite. La differenza tra Juventus e Man United è diventata sempre più grande man mano che i minuti passavano fino al minuto 83, quando la Juventus ha deciso solo di proteggere il punteggio”. Arsene Wenger crede che la Juventus sia stata eccessivamente difensiva nella seconda parte, non sono riusciti a chiudere la sfida e abbiano permesso alla United di rientrare in partita.”Lo si è subito capito quando è entrato Andrea Barzagli nel finale. Il Manchester United ha Mata che può segnare il gol dal limite dell’area”.

 

Marco Guido
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy