Verona-Juve, Pecchia: “Orgoglioso dei miei, battuti dalle giocate di un fuoriclasse”

Verona-Juve, Pecchia: “Orgoglioso dei miei, battuti dalle giocate di un fuoriclasse”

L’allenatore dell’Hellas ha commentato la sconfitta contro i bianconeri

di redazionejuvenews

TORINO – L’allenatore del Verona Fabio Pecchia ha commentato la sconfitta contro la Juventus ai microfoni di Premium Sport: “Faccio i complimenti ai miei ragazzi, sono orgoglioso di loro perché abbiamo avuto il coraggio di fare il nostro gioco di fronte a questo grande avversario. Alla fine la differenza è stata fatta dalle giocate di un giocatore importante. Io parlo della mia squadra, non parlo del mercato, sono fiero della crescita di tanti giovani, ma ovviamente c’è da raccogliere i punti. Siamo stati sempre in gara negli ultimi mesi, eccezion fatta per Udine, ora dobbiamo ottenere i risultati nel girone di ritorno. Noi abbiamo giocato tante partite cercando il contropiede, non siamo riusciti spesso a svilupparlo oggi, ma quando lo abbiamo trovato ci è mancata concretezza. La Juve ha affrontato la partita con il piglio di una piccola e con grandi campioni, questa è la loro vera qualità. Caceres spinge e ha qualità, riesce sempre a trovare il varco giusto, ha trovato il terzo gol ed è un giocatore importante che ci sta dando una grande mano. Non so se a gennaio andrà via, prima giocheremo con il Napoli e poi vedremo. Continuo a vedere Roma e Inter nella corsa allo Scudetto, vedo quattro squadre in corsa con la Juve avanti perché ha l’abitudine a vincere.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy