Una Juve mai vista

Una Juve mai vista

Con il Verona Chiellini unico italiano in campo

di redazionejuvenews

TORINO – La Juventus si è presentata al fischio d’inizio di Mazzoleni con un abito inedito: per la prima volta in questa stagione (e non solo) Allegri ha schierato un solo italiano. Una novità che fa molto effetto, soprattutto in un club che ha sempre puntato molto sui giocatori italiani. Che ci sono ancora, ma non in campo al Bentegodi. Stavolta sono finiti quasi tutti in panchina: sette su dieci, in questo caso netta maggioranza. In campo, però, spadroneggia lo straniero, con nove nazioni rappresentate. La colpa è in parte degli infortuni, ma di sicuro c’entra anche il ricambio generazionale. La BBC azzurra, simbolo del dominio delle ultime sei stagioni della Signora in Italia, è in via d’estinzione. Una volta c’erano gli inamovibili Buffon-Barzagli-Bonucci-Chiellini, granitico quartetto di difesa tutto italiano. Era impossibile che mancassero tutti contemporaneamente e in ogni caso pure il secondo portiere, Storari, è stato a lungo un italiano. Ora Bonucci è al Milan, il vice Buffon è polacco (Szczesny) e a Barzagli, visti l’età e acciacchi, capita più spesso rispetto al passato di finire in panchina. Così a Verona è rimasto il solo King Giorgio (peraltro capitano) a sventolare l’italica bandiera. Non era mai accaduto nel settenato di presidenza di Andrea Agnelli. Non solo: è la prima volta dal 1994-95 che la Juventus in Serie A presenta un undici titolare con un solo italiano. Come cambiano i tempi: con Antonio Conte in panchina successe l’esatto opposto, ovvero una formazione interamente di italiani. 2011-12 (che terminò con il primo dei sei scudetti consecutivi), la prima con l’ex giocatore bianconero al timone e in campo c’erano, oltre ai fantastici quattro della BBC, Padoin, Giaccherini, Pirlo, Marchisio, De Ceglie, Borriello e Quagliarella. Lichtsteiner e Vucinic entrarono nel secondo tempo. Era il 18 febbraio 2012, si giocava in notturna allo Juventus Stadium e contro il Catania finì 3-1 per la Signora (Pirlo, Chiellini e Quagliarella i marcatori). Ad Allegri era successo 6 volte quest’anno (tra campionato e Champions) di schierare solo 2 italiani, cosa che però era già accaduta nel 2016-17.

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy