Tonelli: “Si può battere la Juventus”

Tonelli: “Si può battere la Juventus”

Le parole di Lorenzo Tonelli a Radio Kiss Kiss: si parla di Juve e Napoli

di redazionejuvenews

TORINO – “Ci restano 50 giorni e 9 finali, dobbiamo vincerle tutte, o quasi. Sarà bello, sarà entusiasmante: ci stiamo giocando un pezzo di storia e siamo pronti. Siamo sereni perché alla fine il mister ce lo ripete sempre: la Juve è più organizzata, ha più soldi, non siamo obbligati a vincere come i bianconeri, stiamo facendo un piccolo miracolo”. E di questo piccolo miracolo è piccolo portavoce anche Lorenzo Tonelli, difensore del Napoli.

“Abbiamo costruito qualcosa di solido – ha poi proseguito Tonelli -, quello che verrà dopo poi è tutto di guadagnato. Siamo lì, dobbiamo dare l’ultimo cazzotto, questa volta possiamo giocarcela fino alla fine e non siamo andati al tappeto in anticipo. Prendere il potere sarebbe spettacolare. Siamo bene, non vedo nessuno in difficoltà dal punto di vista fisico, ci sono i presupposti per far bene, per star bene. In questo periodo le squadre del mister ingranano una marcia in più, ci sono tutti i presupposti”.

Certo, dopo Spal-Juve la speranza è quella che questi piccoli stop bianconeri si ripetano: “Anche noi abbiamo perso punti col Chievo, nel calcio non c’è nulla di scontato e per questo ogni gara va presa come una finale – sostiene Tonelli -. Sappiamo benissimo che loro sulla carta hanno due gare difficili in più rispetto a noi, ma sono discorsi che lasciano il tempo che trovano, abbiamo visto con la SPAL che tutto può succedere. Non bisogna far conto sul calendario”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

JUVE: OBIETTIVO DA 65 MILIONI

LE SIMULAZIONI DA OSCAR

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy