Saranno bianconeri

Saranno bianconeri

La nostra rubrica sui giocatori della Juventus in prestito

di redazionejuvenews
orsolini

di Cristiano Passa

TORINO – La Juventus è da sempre una società attenta a programmare il futuro, e per questo molti dei suoi tesserati sono girati in prestito ad altre squadre per maturare ed essere osservarli, di modo da avere un quadro completo su come gestirli e se richiamarli in bianconero.

In questa rubrica seguiremo l’andamento di questi giocatori, valutando come si sono disimpegnati nel week end con le rispettive squadre.

LEONARDO SPINAZZOLA – Leonardo Spinazzola si è ripreso il posto sulla corsia sinistra nel centrocampo atalantino dopo essere rimasto fuori nella trasferta vittoriosa sul campo del Sassuolo. Nel 343 mandato in campo da Gasperini contro il Chievo, l’esterno di proprietà della Juve si è discretamente disimpegnato, non brillando ancora per condizione fisica, ma riuscendo per tutti e 90 i minuti a rimanere coinvolto nella manovra bergamasca. Leonardo Spinazzola

RICCARDO ORSOLINI – Dopo una non felice parentesi a Bergamo, dove Gasperini lo ha impiegato con il contagocce, Riccardo Orsolini è andato al Bologna per cercare maggiore fortuna. Nella sfida di domenica con la Fiorentina, l’attaccante scarpa d’oro agli ultimi Europei under 20, è subentrato al 68esimo a Mattia Destro, andando a schierarsi di fianco a Rodrigo Palacio in attacco. Due occasioni, tanti dribbling e corsa, e una voglia matta di mettersi in mostra. I primi 20 minuti di Orsolini in maglia rossoblu sono andati più che bene, con Donadoni che ha sicuramente trovato un grande profilo per il suo attacco. orsolini

ROLANDO MANDRAGORA – Nel pareggio per 1-1 strappato dal Crotone a San Siro contro l’Inter, Riccardo Mandragora, schierato al centro del centrocampo a tre dei calabresi, ha ben figurato, riuscendo a contenere il duo di centrocampo nerazzurro per tutta la partita. Nonostante l’ammonizione presa a mezz’ora dall’inizio della partita, il capitano dell’under 21 italiana non si è fatto condizionare dal giallo, e ha guidato il centrocampo del Crotone in maniera egregia, dettando geometrie e movimenti ai compagni per tutta la partita. La sensazione è che potrebbe fare di più, e anche nell’anticipo di sabato sembra essersi limitato al compitino, che basta in una realtà come quella del Crotone, ma non se vuole effettuare il salto di qualità richiesto per tornare in bianconero.mandragora

MARKO PJACA – Il talentoso gioiello croato della Juventus Marko Pjaca, finito in Germania allo Schalke 04 in prestito, sta dando prova, in Bundesliga, di tutta la sua classe e qualità. Subentrato al 70esimo nella sfida che sabato ha visto lo Schalke affrontare il Werder Brema, Pjaca ha giocato 20 minuti, subentrando all’esterno sinistro di attacco Konoplyanka. Resosi autore di una grande prestazione Pjaca ha centrato un palo subito dopo il gol del Werder, e in generale ha deliziato il pubblico presente con giocate e numeri che lo stanno consacrando sempre più come un giocatore dalle doti superiori alla media.pjaca

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

È TORNATO HIGUAIN

DE SCIGLIO SI PRENDE LA JUVE

JUVE-NAPOLI DA RECORD

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy