Rosucci: “Che bello il mondo Juve!”

Rosucci: “Che bello il mondo Juve!”

Martina Rosucci ha parlato alla radio di VecchiaSignora: ecco le sue parole

di redazionejuvenews

TORINO – Sulla radio ufficiale del forum VecchiaSignora.com, l’ospite d’onore è stata Martina Rosucci. Argomento? Chiaro: il calcio femminile. E poi questa Juve che non smette di stupire.

“Sicuramente l’ingresso della Juve nel calcio femminile deve fungere da esempio e io spero che si tratti di un punto d’inizio – ha dichiarato la numero otto bianconera -. Un top club maschile professionistico che entra nel nostro panorama fa cambiare programmi e visibilità a tutto il movimento, che è ancora un pochino indietro rispetto al resto d’Europa, dove questa svolta è già avvenuta da anni”.

Il momento della ‘chiamata’? Non ci stava più nella pelle: “Quando mi giunse la notizia dell’iniziativa della Juve stentavo a crederci, figuratevi quando nel giro di due giorni mi arrivò addirittura la telefonata in cui mi si chiedeva se volessi far parte della squadra: sono caduta dalla sedia! Da subito ho preso atto di come il coinvolgimento del club in quest’avventura fosse totalizzante, a 360°, un qualcosa che neanch’io mi aspettavo. E i risultati si vedono, perché la stagione sta andando alla grande. Piano piano, poi, ti rendi conto di cosa significhi far parte del mondo Juve. Non soltanto sul campo, dove indossi una maglia pesantissima e ti viene spontaneo dare ancora più del 100% per esserne all’altezza, ma anche fuori dal campo, nel modo di allenarti, di comportarti, nell’organizzazione di ogni piccolo dettaglio. Ed essere catapultati in tutto questo è bellissimo. Basti pensare alla cena di Natale con tutti i giocatori, i tuoi idoli che fino a poco tempo prima vedevi in televisione! Poterci interagire da vicino ti sembra surreale, ma col tempo sta diventando quasi la normalità”.

TI POTREBBERO INTERESSARE: 

TOCCA A RUGANI!
LE ULTIME SU MARTIAL
SOLD OUT JUVE-MILAN

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy