Rossi: “La Juventus dovrà tirare fuori l’orgoglio, un peccato non vedere Dybala”

Rossi: “La Juventus dovrà tirare fuori l’orgoglio, un peccato non vedere Dybala”

Le parole di Paolo Rossi in occasione di Juventus-Atletico Madrid

di redazionejuvenews

TORINO- Paolo Rossi, ex attaccante della Juventus anni ’80, ha parlato ai microfoni di Rmc Sport della partita di questa sera contro l’Atletico Madrid.

Queste le sue parole: “Ci vorrà un’impresa per la Juventus, che dovrà giocatore con tutto l’orgoglio che ha. Nessuna squadra è imbattibile. Dybala fuori sarebbe un peccato: già mancano Douglas Costa e Cuadrado, i due che creano superiorità. Abbiamo la cattiva abitudine che se non segna per 2-3 giornate, creiamo un caso. Non mi sembrava fosse un caso. Bernardeschi? Farà giocare lui, ma Dybala è un’arma importante, anche a partita in corsa. Crea cose importanti, mi piace molto e mi dispiace, perché è un talento che ha avuto difficoltà. Stasera tutti devono contribuire a qualcosa d’importante, Allegri fa bene a chiedere il 110% da tutti. Serve tirare fuori l’anima. E’ una partita difficile, nonostante manchino Diego Costa e Filipe Luis, ma restano una squadre forte. Se la Juve ribalta il risultato, compie un’impresa. La squadra non deve essere scriteriata, ma deve fare la partita da subito, deve far sentire che si gioca in casa e la propria prestanza fisica. Il pubblico sarà un’arma in più. Un pronostico? Sono sempre positivo, dico un 4-1 ricco di speranza. Il vero obiettivo è la Champions. Non sarebbe un fallimento se perdesse, ma la Juve che si è messa sullo stesso piano delle squadre più importante punta a quello”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy