Pochettino: “La Juventus rappresenta il top”

Pochettino: “La Juventus rappresenta il top”

L’allenatore del Tottenham ha parlato del prossimo impegno europeo della sua squadra

di redazionejuvenews

TORINO – La prima reazione dopo il sorteggio con la Juve? “Ho pensato: finalmente vedo la terra delle mie origini. Sono venuto in Italia diverse volte, ma non sono mai stato in Piemonte. I tempi ristretti non mi permetteranno di visitare i luoghi da quali partì il mio bisnonno, ma respirerò l’aria di Torino. Sul sorteggio non coltivavo illusioni particolari: quando ti ritrovi negli ottavi, incontrare avversari difficili rientra nella logica delle cose. La Juventus rappresenta il top: due finali nelle ultime tre edizioni.”

Uno dei punti di forza della Juve è proprio lo stadio. “La Juve è forte a prescindere, ma un impianto come il suo non è un dettaglio da poco.”

Ha già cominciato a prepararla? “Manca un mese e mezzo. Possono accadere tante cose, ma abbiamo iniziato a muoverci.”

Kane ha segnato più gol di Messi nel 2017. “La dote più importante di Harry è la sua voglia di migliorarsi. Anche il suo legame con il Tottenham è importante: mi ricorda Totti con la Roma.”

Due argentini sulla strada del Tottenham e di Pochettino. Dybala ha talento,è tornato protagonista con la doppietta al Verona, ma ha vissuto un periodo tormentato. “Per quello che visto finora, è un attaccante dalle enormi potenzialità.”

L’altro argentino è Higuain. “Higuain, Aguero e il nostro Kane sono tra i migliori in assoluto nel ruolo.”

Nella Juventus a fine stagione ci sarà l’addio di Buffon. “Ho sempre ammirato Buffon e mi è davvero dispiaciuto che l’assenza dell’Italia in Russia gli impedirà di partecipare al sesto Mondiale. La considero una vera ingiustizia.”

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy