Olympiacos-Juve, Allegri: “Era una finale, obiettivo raggiunto. Tifosi, quanta negatività…”

Olympiacos-Juve, Allegri: “Era una finale, obiettivo raggiunto. Tifosi, quanta negatività…”

Il tecnico bianconero ha così commentato il match di Atene

TORINO – Dopo l’ultima partita del girone di Champions ad Atene, l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Premium Sport: “Stasera abbiamo sbagliato i primi venti minuti della ripresa, in Europa è sempre difficile e bisognava chiudere la partita dopo il gol del vantaggio. Szczesny ha dovuto fare una grande parata per salvarci, era una finale per non pensare a Barcellona e i ragazzi sono stati bravi, anche se bisogna migliorare a livello tecnico e nella gestione della palla. In questo momento a Dybala non vengono bene le cose, lo scorso anno però ebbe un periodo simile proprio verso dicembre, deve tornare a fare le cose con semplicità e ritrovare la condizione migliore. C’è stato appannamento perché abbiamo sbagliato delle uscite in fase difensiva e devi capire il momento della partita, non devi subire gol e aspettare che passi il momento negativo, come fatto a Napoli, lì avevamo concesso tre occasioni perché non abbiamo gestito bene il pallone, anche se le situazioni migliori le abbiamo avute noi. Bisogna migliorare nel capire che quando la partita si può chiudere bisogna mordere e chiuderla, nella gestione della palla va perfezionata la scelta dei passaggi. I tifosi juventini hanno una negatività addosso, le finali di Champions le perdiamo… Intanto giochiamole, non è facile arrivare in fondo, però io non parto con pessimismo e voglio giocarmele le finali.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy