Notizie Juve, Agnelli: “Servono seconde squadre, ECA boicotta il prossimo mondiare per club”

Notizie Juve, Agnelli: “Servono seconde squadre, ECA boicotta il prossimo mondiare per club”

Il presidente della Juventus Andre Agnelli ha detto la sua sulle nuove regole proposte dalla Fifa.

di redazionejuvenews

TORINO – Ecco cosa ha detto a margine dei sorteggi di Champions League, in cui la Juve ha pescato l’Ajax.

“La Fifa vuole limitare il numero di prestiti. In questo modo, i campionati che non avranno le seconde squadre si troveranno in difficoltà. Le grandi squadre acquisiscono i migliori giovani per mandarli in prestito, ma l’intenzione è limitare drasticamente il numero. Nelle leghe europee in cui esistono le seconde squadre il numero di prestiti cala sensibilmente rispetto al nostro campionato: l’Italia ha oggi circa 450 prestiti, l’Inghilterra è seconda a 140-150 e poi nelle altre leghe il numero cala drasticamente. Le multi proprietà sono anch’esse sotto la lente di ingrandimento e ci si aspetta che da qui al prossimo futuro saranno normate”. Agnelli  prova a spingere ancora in questa direzione: “Questa è l’età per ‘prendere botte’ dai trentacinquenni, perché permette ai giovani di crescere. Vogliamo calarci all’interno del sistema delle leghe minori e riuscire veramente a contribuire all’interno della Lega Pro per lo sviluppo, sia in termini di visibilità, sia di numero di presenze allo stadio ed essere accettati all’interno della Lega Pro in modo da riuscire a trarre un beneficio a 360 gradi, non solo sportivo ma anche commerciale. Dal nostro punto di vista l’impegno sarà massimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy