Mijatovic: “La Juve ce la può fare col Real”

Mijatovic: “La Juve ce la può fare col Real”

L’ex giocatore delle Merengues al Corriere dello Sport

di redazionejuvenews

TORINO – Il nome di Predrag Mijatovic non porta buoni ricordi ai tifosi bianconeri: suo il gol decisivo nella finale di Champions del 1998. L’ex ‘blanco’ ha parlato della prossima sfida tra Juventus e Real Madrid al Corriere dello Sport: “Prima del sorteggio avevo detto che il Real doveva evitare il Barcellona e la Juventus. Il Barça perché è forte e ha scritto pagine importanti della storia della Champions; la Juve perché in due partite è difficile da eliminare. Questo accoppiamento non mi piace per niente”.
Scaramanzia? “Tifo per il Real, ma la scaramanzia non c’entra. La Juventus merita tutto il mio rispetto perché è forte, quadrata e tosta. Una squadra nel vero senso della parola. In un match secco come la finale può perdere, ma nell’arco dei 180’ ha fatto vedere tre anni fa al Real, lo scorso anno al Barcellona e quest’anno al Tottenham di cosa è capace”.

Sulle finali: “I bianconeri hanno perso spesso, ma contro di noi nel 1998, contro il Barcellona a Berlino e ancora contro il Real a Cardiff si sono trovate di fronte le due grandi Spagna che hanno dominato la Champions negli ultimi anni. Per vincere servivano delle imprese”.

Colpito da quale aspetto di questa Juve? “Il fatto che tutti si aiutano e si sacrificano. Hanno campioni come Buffon, Chietini, Higuain, Dybala, gente che nonostante la classe, non si tira mai indietro se c’è da dare una mano a un compagno. E’ stato bravo Allegri a creare un gruppo così compatto e coeso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy