Maurizio Arrivabene potrebbe essere l’erede di Marotta

Maurizio Arrivabene potrebbe essere l’erede di Marotta

Maurizio Arrivabene sembra poter raccogliere l’eredità di Giuseppe Marotta nella società bianconera

di redazionejuvenews

Il sessantunenne Maurizio Arrivabene che dal 2014 è il team-principal del team di Formula 1 Ferrari, è considerato come uno dei più seri candidati alla sostituzione di Giuseppe Marotta anche se ma l’elenco degli altri pretendenti comprende nomi come Paolo Garimbetti o l’ex stella bianconera Pavel Nedved.  Arrivabene fa già parte del consiglio di amministrazione della Juventus.. Confermando la sua candidatura per la più importante posizione operativa alla Juventus, Arrivabene lascerebbe il suo posto alla guida della Scuderia, dove negli ultimi quattro anni ha condotto un gran sforzo per riorganizzare e modernizzare la squadra, senza però riuscire a conquistare nemmeno un titolo mondiale.  La recente notizia che Charles Leclerc sarà il secondo pilota della Ferrari e che Kimi Raikkonen lascerà la squadra contro la volontà di Arrivabene sembra dimostrare ulteriormente che Arrivabene sta perdendo il potere decisionale all’interno della Ferrari.  Arrivabene ha un’importante laurea in marketing strategico, con passaggi in Philip Morris, in qualità di Vicepresidente per la Comunicazione e il Marketing in Europa, posizione che gli ha permesso di accedere al mondo della F1 come rappresentante degli sponsor. Marchionne lo scelse come guida del team di F1, come conoscitore dei meccanismi e del backstage di quello sport. Arrivabene ha già ribadito il suo impegno nei confronti della Ferrari e ha negato di essere vicino alla posizione che è stata di Marotta alla Juventus, ma il modo in cui la Ferrari e Vettel sono stati nuovamente sconfitti da Hamilton e dalla Mercedes potrebbe accelerare un cambiamento nella leadership della squadra fondata da Enzo Ferrari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy