Matuidi: “Festa con la Francia indimenticabile, ora con la Juve per la Champions”

Matuidi: “Festa con la Francia indimenticabile, ora con la Juve per la Champions”

Il centrocampista ha parlato a L’Equipe

di redazionejuvenews
Un'immagine di Blaise Matuidi durante la sfida tra Juve e Atalanta in TIM Cup

TORINO – Il centrocampista della Juventus Blaise Matuidi ha parlato a L’Equipe dopo la vittoria per 2-1 contro l’Olanda e i festeggiamenti avvenuti allo Stade de France per la vittoria del Mondiale.

Sei stato uno degli ultimi a lasciare il campo …
“Non volevo uscire, volevo rimanere fino alla fine, ci siamo divertiti e sono cose che possono accadere solo una volta nella vita. Questo è un momento che rimarrà inciso per sempre, posso parlarne ai miei figli, ai miei nipoti, ho già chiesto dei video negli spogliatoi. Siamo molto felici, naturalmente abbiamo avuto delle difficoltà ma abbiamo vissuto un grande momento di comunione con il popolo francese. Stavamo aspettando questa vittoria e ce l’abbiamo fatta, finalmente. Siamo davvero orgogliosi e onorati”.

Avete anche vinto contro l’Olanda: una serata di successo?
“Una serata di successo dall’inizio alla fine, è vero. Stavamo aspettando questa pausa con impazienza, eravamo impazienti di incontrarci di nuovo. Abbiamo trascorso una settimana fantastica e, soprattutto, non abbiamo perso. Abbiamo fatto un buon risultato in Germania (0-0) e abbiamo vinto in casa, quindi penso che l’obiettivo sia pieno. E soprattutto, questa feste alla fine è stata magica”.

Hai dato un assist decisivo per il gol di Mbappè. Stai giocando in questo nuovo ruolo?
“Mi adatto alle esigenze della squadra. Certo, questa non è la mia migliore posizione, ma per la squadra, sarei pronto a dare tutto”.

Dopo tutto questo è difficile tornare al club e lasciare questa squadra?
“Non direi che è complicato comunque, aspetta, non ho intenzione di spararmi! Abbiamo vissuto un grande momento e saremo felici di ritrovarci in un mese, ma prima abbiamo degli obiettivi importanti con il mio club, la Champions League che inizia, il campionato: la festa è finita ora. Dovremo concentrarci sulle gare, sul campo, altrimenti i nostri club non saranno felici

Calciomercato Juventus, clamoroso: due top player a gennaio!

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy