Marchisio: “ Sono tornato ad essere un tifoso della Juve”

Marchisio: “ Sono tornato ad essere un tifoso della Juve”

L’ex centrocampista bianconero ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva a Rai 2, durante la trasmissione della ‘Domenica Sportiva’

di redazionejuvenews
claudio Marchisio

TORINO – Questo avvio di stagione dei bianconeri fino a questo momento è stato devastante, trascinati da un Cristiano Ronaldo altrettanto dominante. Non è solo la Juve del portoghese però, di campioni ce ne sono tantissimi, dai vecchi Dybala, Mandzukic, Pjanic, per citarne alcuni, fino ai nuovi arrivati Cancelo ed Emre Can. C’è da annotare però, che di campioni ne sono anche usciti, Buffon e Marchisio su tutti. Proprio il Principino ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla Domenica Sportiva, in onda su Rai 2, dove ha parlato del suo passato bianconero e della sua nuova avventura allo Zenit.

SULLO ZENIT – “ Il mio obiettivo è quello di continuare ad alzare trofei e rivivere le emozioni che ho provato quando ho vinto alla Juve. Vincere non è mai facile ma se lavori con il massimo impegno i risultati arrivano e vorrei riuscirci anche in Russia”

SULLA NAZIONALE – “ Sicuramente se mi chiameranno dirò di si. Poi spetta a me ma sarei felicissimo di rindossare la maglia Azzurra”.

SULLA JUVE – “ La seguo sempre e sento i miei ex compagni. Sono tornato ad essere tifoso della Juve. Poi c’è la parte affettiva e vedere che si impegnano sempre, fare sacrifici e avere quella voglia di vincere ancora oggi, fà solo piacere”.

SU CR7 – “ Non mi dispiace non poter giocare con CR7 perchè ho giocato con tantissimi campioni. So di quanto sia professionista e sicuramente ti aiuta tantissimo ma ripeto, ho giocato con tantissimi campioni straordinari e non posso lamentarmi”.

SU MAROTTA – “ Non mi aspettavo l’addio di Marotta in questo momento ma sapevo che prima o poi sarebbe arrivato. Lo ringrazierò per tutta la vita per quello che mi ha dato e gli auguro un futuro da vincente. I cambiamenti sono all’ordine del giorno, l’importante è non creare danni”. Intanto in casa Juve si pensa al prossimo colpo di mercato.>>> CONTINUA A LEGGERE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy