Marcelo: la cosa che nessuno ha notato durante Juventus-Real Madrid

Marcelo: la cosa che nessuno ha notato durante Juventus-Real Madrid

Marcelo ed il particolare tecnico passato inosservato durante Juve-Real.

di redazionejuvenews

Juventus-Real Madrid, punizione DybalaJuventus-Real Madrid, punizione Dybala

 

Juventus-Real Madrid: Marcelo e la tecnica sui calci piazzati

 

Durante il match tra Juventus e Real Madrid disputato all’Allianz Stadium e valido per il passaggio in semifinale, i blancos hanno mostrato la loro netta superiorità sul campo imponendosi per 0-3 contro i bianconeri. Nonostante il risultato, alla Juventus non sono mancate le occasioni da gol: nel primo tempo alle conclusioni di Higuain e Chiellini si sono opposti Navas e Varane, non permettendo il pareggio all’undici di Allegri. Ma l’occasione più clamorosa è venuta dal calcio piazzato battuto da Paulo Dybala nella seconda frazione di gioco, col pallone deviato da Ronaldo che sfiora il palo. Sia in questa punizione che in quella precedente battuta dal numero 10 argentino, la barriera del Real Madrid era ben posizionata, con tre giocatori a coprire la porta protetta da Navas.

In entrambi i momenti Marcelo lo vediamo accovacciato dietro il muro dei blancos. In questo modo un eventuale tiro raso terra sarebbe stato intercettato dal giocatore, consentendo anche una veloce ripartenza del Real. La tecnica non è però nuova. Le squadre brasiliane infatti la utilizzano abitualmente nel proprio campionato, ritenendola indispensabile per coprire completamente lo specchio della porta. Eccone due esempi:

 

Juventus-Real Madrid: tecnica sui calci piazzati Palmeiras vs Sport Recife
Juventus-Real Madrid: tecnica sui calci piazzati Palmeiras vs Sport Recife

 

Juventus-Real Madrid: tecnica sui calci piazzati Santos vs Cruzeiro
Juventus-Real Madrid: tecnica sui calci piazzati Santos vs Cruzeiro

 

Il gesto tecnico brasiliano importato con successo in una competizione Europea. Dopo quella di Marcelo, ecco l’altra prodezza della partita Juventus-Real Madrid…>>>CONTINUA A LEGGERE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy