Llorente: “Voglio riscattarmi dopo aver perso una finale con la Juve”

Llorente: “Voglio riscattarmi dopo aver perso una finale con la Juve”

L’attaccante del Tottenham ha rilasciato delle dichiarazioni

di redazionejuvenews

TORINO – L’attaccante del Tottenham, Fernando Llorente, nonché ex attaccante bianconero, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Marca, in vista della finale di Champions che si disputerà sabato a Madrid. Lo spagnolo si è soffermato anche sulla finale persa con la Juve, contro il Barcellona nel 2015.

SULLA FINALE – “Siamo molto emozionati, desiderosi di arrivare a sabato per giocare la gara. Siamo pronti a dare il meglio di noi stessi. Ci siamo allenati e abbiamo lavorato in modo spettacolare. Oggi andremo a Madrid per essere rilassati e mettere a punto tutti i preparativi”.

SUL LIVERPOOL – “Hanno un attacco molto forte, giocano di squadra. Sono veloci e forti. Ma anche il Manchester City lo era, e abbiamo vinto noi. La nostra forza è il gruppo. Sappiamo che se diamo il meglio di noi possiamo farcela”.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

SU KANE – “Lui è importante e il suo recupero indica che con molta probabilità sarà della partita. Sarà una gara imprevedibili. Il torneo ci insegna che spesso le partite vengono decise nei minuti finali”.

SULLE FINALI PERSE – “Non so, ho perso in Europa League con il Bilbao nel 2012, poi 4 anni dopo ho vinto con il Siviglia. Nel 2015 ho perso la finale con la Juventus e adesso ho questa occasione. Vincere la Champions League è qualcosa che ho sempre sognato e adesso posso realizzare il mio sogno. Credo di giocare come ho fatto ultimamente. Pochettino ha un ottimo rapporto con me e con la squadra. Se siamo arrivati qui è merito suo e della fiducia che abbiamo in lui”.

SUL FUTURO – “Non è il momento di parlarne. Dobbiamo essere concentrati sulla finale. Poi si vedrà. Ma non è una preoccupazione il mio destino”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy