La rivoluzione delle fasce

La rivoluzione delle fasce

Lichtsteiner e Asamoah possono partire, Alex Sandro rischia, e intanto si chiude per Darmian

di redazionejuvenews
Notizie Juve: sfida sugli esterni con l'Inter

TORINO – Già oggetto di sondaggi in passato (era stato fra i candidati al dopo Dani Alves in estate), il club bianconero occupa ora una posizione più avanzata. Mettiamola così: al warm up del mercato di gennaio Beppe Marotta e Fabio Paratici sono lì davanti. L’affare si sta scaldando in vista dell’estate e promette di andare in ebollizione, ma a una sola condizione: il terzino deve rimanere al Manchester United, non deve cambiare squadra entro il gong di fine gennaio. Nel caso in cui sussista una situazione del genere, al gran premio i vicecampioni d’Europa scatterebbero in testa. E Darmian, davvero, potrà quasi sentirsi un promesso sposo della Juventus con cinque mesi di anticipo.  Poi è chiaro come l’operazione dovrà essere imbastita per bene, ma gli ottimi rapporti che legano Beppe Marotta e il vicepresidente esecutivo dei Red Devils Ed Woodward promettono scintille (in positivo, ovvio). Intanto la Roma si sta defilando dalla corsa: i giallorossi sono concentrati sul possibile arrivo del 28enne spagnolo Aleix Vidal, in uscita dal Barcellona, e a meno di fragorose novità non torneranno forti su Darmian dopo averlo chiesto in prestito allo United. Ecco la chiave del no incassato dagli inglesi: con quella formula il legnanese non si muove da Manchester, mentre la Juve sta pianificando tutte le mosse per acquistarlo a titolo definitivo.  L’assalto a Matteo Darmian sarebbe la naturale conseguenza del corposo restyling che interesserà il reparto difensivo della Juventus ai lati. Il conto è presto fatto, l’elenco dei “nominati” non è un mistero: Stephan Lichtsteiner tornerà in lista Champions ma sarà l’ultima esperienza europea con la Juventus prima dell’addio da svincolato; Kwadwo Asamoah non dovrebbe rinnovare e come lo svizzero potrebbe salutare tutti a scadenza di contratto (sul ghanese, a parte i turchi, gravitano Inter e Roma); Alex Sandro è legato ai bianconeri fino al 2020 ma sarà oggetto di una maxi asta estiva con le big di Premier sugli scudi. Con Leonardo Spinazzola atteso a Vinovo in estate per sostituire Asamoah, la Juve resterebbe con il solo Mattia De Sciglio confermatissimo. Darmian potrebbe fare da “doppione” del pupillo di Massimiliano Allegri, ma anche coadiuvare un altro nuovo innesto sulla sinistra: lì dove, tra José Gayà (Valencia), Wendell (Bayer Leverkusen) e Hector (Colonia), qualcosa accadrà.

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy