ESCLUSIVA – Torchia, ag. Rugani: “Chelsea? La Juve ha deciso di rifiutare, segnale di stima”

ESCLUSIVA – Torchia, ag. Rugani: “Chelsea? La Juve ha deciso di rifiutare, segnale di stima”

In esclusiva ai nostri microfoni, l’agente di Rugani ha parlato del passato, del presente e del futuro del difensore bianconero.

di redazionejuvenews

di Marco Guido

TORINO – Davide Torchia, agente di Daniele Rugani, ha parlato della situazione riguardo il suo assistito intervenendo in esclusiva ai nostri microfoni. Nell’intervista rilasciata a Juvenews.eu, Torchia ci ha raccontato del momento che sta attraversando il difensore dopo che la società bianconera ha rifiutato quest’estate un’importante offerta del Chelsea.

“Qual è stata la reazione di Daniele al rifiuto della società bianconera all’offerta del Chelsea? Sperava di poter raggiungere il suo mentore Sarri a Londra?

Daniele è contentissimo di esser rimasto in bianconero e lui spera di continuare a vincere, come tra l’altro ha già fatto in questi tre anni, aspirando a diventare magari tra qualche anno una colonna della squadra di Corso Galilei come lo è adesso ad esempio Chiellini. Lui era al corrente dell’offerta, essere nelle attenzioni di uno tra i primi Club d’Europa come lo è naturalmente la Juventus fa comunque piacere. Non ha mai chiesto alla Juventus di esser ceduto, toccava alla società bianconera decidere se cederlo o meno. Marotta e Paratici, che tra l’atro conosco da una vita, hanno deciso di cedere altri giocatori puntando così su di lui nonostante l’importante offerta della società inglese.”

“Durante la fasi dell’offerta inglese, ti sei sentito con gli emissari del Chelsea o anche direttamente con Sarri?

Non ho mai sentito la società londinese perchè la Juventus ha deciso di non accettare l’offerta. Per quanto riguarda mister Sarri devo dire che da qualche anno ogni tanto per discutere di calcio in generale, di tattica ma non abbiamo parlato della trattativa riguardante Daniele perchè non mi permetterei mai di farlo.”

“La fiducia della società bianconera è stata chiaramente dimostrata dal rifiuto all’alettante proposta del Chelsea ma per quanto riguarda il campo pensi che, col ritorno di Bonucci, Rugani possa avere meno spazio rispetto alla passata stagione?

Alla Juventus in tutti i reparti c’è un’abbondanza tecnica notevole. La concorrenza c’è sempre stata e ci sarà sempre ma Daniele, nonostante abbia sempre giocato con compagni di reparto di altissimo livello, in questi tre anni è sempre riuscito a ritagliarsi un’importante spazio. Daniele ha iniziato benissimo la nuova stagione, giocando alla grande nelle amichevoli disputate prima dell’inizio del campionato. E’ nelle migliori condizioni psico-fisiche ed è questo che mi lascia tranquillo. Toccherà all’allenatore fare le scelte ma sono certo che giocherà le sue solite partite anche perchè il rifiuto dell’offerta londinese dimostra la stima della società e del tecnico.”

“Avete già fissato un appuntamento con Marotta e Paratici per parlare del rinnovo di Daniele? L’ultimo è datato 2016 e dopo l’alettante offerta di ingaggio del Chelsea pare naturale un prolungamento con relativo adeguamento

La Juventus conosce perfettamente le qualità tecniche, di prospettiva, umane e professionali dei propri calciatori. Conoscendo bene queste doti loro sanno esattamente cosa fare.”

“Rugani è stato convocato dal commissario tecnico Mancini per gli impegni di Nations League, cosa pensa del nuovo ciclo azzurro che sta avviando il tecnico jesino?

Sono ormai diversi anni che Daniele fa parte del gruppo azzurro, fin dai tempi della gestione di Antonio Conte. Ha fatto già diverse presenze giocando contro nazionali importanti come Francia, Inghilterra, Olanda e Argentina. E’ naturalmente contentissimo di essere nel gruppo scelto dal nuovo c.t. e si impegnerà al massimo per rimanerci. Per quanto riguarda la nazionale posso dire che Mancini purtroppo non ha disposizione molti calciatori che giocano in pianta stabile nelle squadre di vertice del nostro campionato. Io però non sono assolutamente un disfattista anzi credo che, come ci hanno dimostrato gli ultimi mondiali, ci sia la possibilità di ben figurare nelle competizioni internazionali lavorando con determinazione riuscendo a creare un buon gruppo di giocatori importanti.” Intanto nelle ultime ore sono arrivate importantissime novità di mercato in casa Juve: sprint di Marotta, prenotati 3 super gioielli!  >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy