ESCLUSIVA PRANDELLI: “ Questa Juve è attrezzata per vincere tutto. Il Pallone d’Oro lo merita Ronaldo”

ESCLUSIVA PRANDELLI: “ Questa Juve è attrezzata per vincere tutto. Il Pallone d’Oro lo merita Ronaldo”

L’ex ct della Nazionale ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione

di redazionejuvenews
Cesare Prandelli

di Fabio Marzano

TORINO – L’avvio di stagione dei bianconeri fino a questo momento è stato senza precedenti, con 12 vittorie su 13 partite disputate, senza mai subire sconfitte soprattutto. Ad analizzare lo straordinario momento di forma della Juventus è stato l’ex allenatore della Nazionale Cesare Prandelli, che ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione.

Analizzando le prima parte di stagione, quale ritenga che sia la vera forza di questa Juve? 

“ Sicuramente la convinzione e la consapevolezza di essere forti, il fatto che comunque hanno sempre la possibilità di realizzare e di vincere la partita. Ma forse la bravura di Allegri, in assoluto, è quella di valorizzare le individualità che ha a disposizione. Non è legato ad un sistema di gioco specifico perchè è un allenatore molto molto capace nel leggere le situazioni”. 

Dopo la vittoria di ieri contro la Lazio, l’Inter potrebbe essere la prima antagonista dei bianconeri o è ancora inferiore al Napoli?

” In questo momento il Napoli ha qualcosa in più, sono d’accordo con Spalletti quando dice che l’Inter è l’anti nessuno. Sta facendo crescere molto bene questo gruppo come lo ha dimostrato ieri, vincendo nettamente a Roma contro una grande squadra. L’Inter è sulla strada giusta”. 

Qual’ è la chiave per vincere la Champions? 

“ La chiave è quella di avere una squadra convinta, capace di soffrire ma al tempo stesso pensare di superare tutti gli ostacoli, poi in certe gare bisogna avere anche un pò di fortuna. Ci vuole la fortuna del sorteggio, ci vuole la fortuna dell’episodio. Ma negli ultimi anni, squadre che hanno vinto, tipo il Real, hanno meritato la vittoria. Le caratteristiche fondamentali sono quella di avere una mentalità vincente e una struttura societarià che ti possa accompagnare fino alla vittoria”. 

Che differenze nota tra la sua Juve campione d’Europa e quella attuale? Quale è più forte? 

“ E’ quasi impossibile fare dei paragoni, sono dei tempi diversi e dei modi di giocare completamente diversi però la sostanza non cambia perchè ti devi sempre confrontare con le migliori d’Europa. Io penso che alla base di tutto ci sia sempre la convinzione, perchè  quando una squadra è convinta di superare gli ostacoli, lavorando tutta la settimana con la mentalità e la convinzione di arrivare ovunque, alla fine vai a raccogliere i frutti”. 

Tra qualche settimana si affronteranno Fiorentina e Juve. Che clima si respira in città e come ci si prepara alla sfida con i bianconeri, tenendo conto della forte rivalità? 

“ Diciamo che a Firenze quella contro la Juve è la partita dell’anno. In città c ‘è un clima di tensione, se un giocatore o un allenatore cammina per le strade sà già quello che vuole la gente, è una partita molto particolare. Dal punto di vista della Juve è sicuramente una squadra preparata per queste situazioni però, qui a Firenze è difficile per tutti perchè quando i tifosi sono in sintonia con la squadra e c’è questa sinergia, diventa un impresa battere la Fiorentina. Questa Juve però è attrezzata per vincere tutto e superare tutte le difficoltà”. 

Secondo lei chi merita il Pallone d’Oro? 

“ Io penso che Ronaldo meriti il Pallone d’Oro. Lo merita come lo merita sicuramente Modric perchè entrambi hanno fatto più o meno lo stesso percorso. Cristiano ha segnato moltissimi gol in più e credo che la differenza la faccia questo”. 

Chi è più forte tra Platinì e CR7? 

“ Platinì è stato uno dei più grandi del dopoguerra, insieme a Maradona, anche se era unico nel suo modo di interpretare il calcio. Aveva il numero 10 che a quei tempi rappresentava il regista e invece per 3 volte consecutive ha vinto la classifica cannonieri, come CR7 che segna senza sosta ogni anno. E’ una bella sfida, sinceramente non saprei scegliere”.  Ma attenzione, perchè nelle ultime ore sta circolando una clamorosa notizia di mercato in casa Juve: accelerata improvvisa per una cessione shock, tifosi bianconeri sconvolti! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy